BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Fantacalcio/ Consigli (Serie A) ecco chi schierare: la nostra top 11 (Sabato 8 febbraio e Domenica 9 Febbraio 2014, 23ma giornata)

Fantacalcio, i consigli per la 23esima giornata di Serie A. Eccoci puntuali con i nostri preziosi consigli per il fantacalcio in vista di un nuovo spettacolare weekend di campionato

Domenico Berardi, attaccante Sassuolo (Foto Infophoto) Domenico Berardi, attaccante Sassuolo (Foto Infophoto)

Oggi torna il campionato e con lui il fantacalcio per tutti gli appassionati di questo sport. In vista delle partite di questa giornata ecco la Top 11 dei migliori giocatori selezionati dalla nostra redazione, la formazione ideale da mettere in campo questo fine settimana: 

Buffon: la difesa bianconera è la seconda meno battuta del campionato: 16 gol incassati n 22 giornate. Meglio solo la Roma, che di gol ne ha presi 11. La trasferta di Verona, sponda Hellas non è certo un impegno facile, ma i bianconeri hanno dimostrato contro l’Inter di essere un rullo compressore. La Vecchia Signora incassa gol da 4 giornate, è ora di chiudere la saracinesca…

Lichtsteiner: decisivo contro l’Inter – il suo gol ha sbloccato la partita – è pedina fondamentale nello scacchiera di Antonio Conte. Il suo apporto in fascia, sia in fase difensiva che offensiva è determianate nell’economia del 3-5-2, marchio di fabbrica dell’allenatore leccese

D’Ambrosio: è il nuovo arrivato, insieme ad Hernanes, in casa Inter. Ha giocato uno scampolo di partita allo Juventus Stadium. Ha la grande occasione di essere approdato in una squadra che, nonostante il momento di indubbia difficoltà, ha blasone. Nell’esordio a San Siro dovrà mettere da parte l’emozione e conquistare il pubblico del Biscione

Rolando: è una delle poche note positive del campionato dell’Inter. In gol a Torino contro la Juve, il difensore ex Napoli e Porto è il migliore, per rendimento, che Mazzarri ha a disposizione. In pochi ci avrebbero scommesso, e invece il capoverdiano – naturalizzato portoghese – si sta dimostrando all’altezza del ruolo

Borja Valero: è la luce della Fiorentina. Reduce da qualche acciacco fisico è entrato a partita in corsa a Cagliari e da quel momento la Viola ha iniziato a giocare. Lo spagnolo è fondamentale per il gioco di Montella: senza di lui si inceppano gli ingranaggi.

Hernanes: primo colpo di Thohir, il brasiliano debutta al Meazza innanzi al suo nuovo pubblico. Il fantasista ha promesso grandi cose e ora tocca a lui, a partire dalla sfida contro il Sassuolo, risollevare l’Inter, che nelle ultime dieci partite ha raccolto appena 8 punti

Essien: fortemente voluto da Clarence Seedorf, il ghanese è chiamato a fare la diga davanti a una difesa non certo impeccabile e a macinare gioco, avendo ottimi piedi. In coppia con De Jong o Montolivo darà certamente una mano. L’esordio al San Paolo è un banco di prova stimolante

Candreva: non stava vivendo certo un buon periodo, ma il gol di Verona con il quale ha sbloccato la partita (poi vinta dai biancocelesti per 0-2) gli ha fatto sicuramente bene. Il derby di Roma non ha bisogno di aggettivi. Sarà, insieme a Klose e Keità, un serio pericolo per la retroguardia giallorossa

Totti: il derby di Roma fa rima (o quasi) con Francesco Totti. L’eterno capitano giallorosso non è certo più un ragazzino (classe ’76), ma il talento non passa con l’età. I9 gol in carriera nelle stracittadine. Il lupo perde il pelo, ma non il vizio…

Immobile: l’anno scorso ha litigato e non poco con il gol; quest’anno ha ottenuto invece la definitiva consacrazione a suon reti. L’ultima, a San Siro contro il Milan è valsa il pareggio. In campionato lo score dice 11, senza neanche un rigore. Next stop Brasile 2014?ì

Keità: il nuovo che avanza. Nato nel 1995 in Spagna e cresciuto calcisiticamente nella cantera del Barcellona, Keità può essere l’arma in più di Reja nel derby di Roma. nell’ultima giornata ha fulminato Puggioni. I tifosi della “Magica” (e De Sanctis) sono avvisati…

Eccoci puntuali come un orologio svizzero con i consigli della redazione de IlSussidiario.net in vista del weekend di Fantacalcio. Come ogni sabato mattina, proveremo a segnalarvi i giocatori su cui puntare e nel contempo anche quelli da non schierare. (Udinese-Chievo, oggi ore 18.00) Niente Pinzi e Allan per Guidolin, mentre Corini dovrà fare a meno di Frey e Radovanovic. I quattro giocatori sono stati fermati dal Giudice Sportivo quindi assenti. Fra le fila bianconere puntate su Muriel, galvanizzato dopo il gol in Coppa, anche se il colombiano dovrebbe partire dalla panchina. Bene il solito Di Natale, nonché Heurtaux e Pereyra. Fra le fila clivensi, Paloschi-Hatemaj è un duo che regala sempre qualche bonus, così come l’ottimo Luca Rigoni. (Fiorentina-Atalanta, oggi ore 18.00) Montella fa la conta degli infortunati: oltre ai soliti Rossi, Gomez e Tomovic, l’Aeroplanino dovrà fare a meno anche di Ambrosini, Rebic e Aquilani, tutti fermi in infermeria. Consigliatissimo il tridente Cuadrado, Matri, Vargas, è anche Borja Valero e Gonzalo Rodriguez, due immancabili nell’11 titolare della Viola. In casa Atalanta, non può mancare all’appello il tridente Denis, Maxi Moralez e Bonaventura. Bene anche Benalouane. (Napoli-Milan, oggi ore 20.45) Solo uno squalificato per il big match del San Paolo, il rossonero Bonera. Seedorf potrà però riavere Balotelli: puntate su di lui. Non vi consigliamo Robinho e Kakà, non in forma in questo periodo, mentre Montolivo e De Jong sono entrambi due centrocampisti da schierare. Fra le fila partenopee, Higuain, Hamsik e Callejon sono delle sicurezze, così come Mertens. Bene anche Dzemaili mentre sconsigliata sia la difesa partenopea quanto quella rossonera, portieri compresi. (Torino-Bologna, domani ore 12.30) Scontati i consigli per i calciatori granata: Immobile-Cerci è una coppia che ogni fantallenatore dovrebbe avere. Bene anche Glik, Darmian e Moretti, tre granata che si stanno difendendo ottimamente in questa stagione. Nel Bologna, invece, pesante assenza di Kone, squalificato. Fermato dal Giudice Sportivo anche Moscardelli. Fra i nostri consigli c'è Bianchi e occhio anche a Cherubin. (Sampdoria-Cagliari, domani ore 15.00) Mustafi e Dessena saranno i due squalificati, uno da ambo le parti, per la gara del Marassi. In casa Samp c’è un Maxi Lopez dal piede caldo dopo il derby: bene schierarlo. Fra i nostri consigli non può mancare il talento Gabbiadini nonché il brasiliano Eder, uno dei migliori blucerchiati di questa prima metà stagione. Nei rossoblu attenzione al tridente Sau, Pinilla, Cossu, nonché al capitano Conti. (Livorno-Genoa, domani ore 15.00) Per il match di domani Di Carlo dovrà fare a meno di Mbaye, squalificato. Bene la coppia Emeghara-Paulinho (soprattutto il secondo) e attenzione anche a Luci e Mesbah. Belfodil è in dubbio ma se dovesse partire dal primo minuto rischiatelo. In casa Grifone, invece, Gilardino è un must e vi consigliamo anche Antonelli. Occhio al solito Vrsaljko, sempre pronto a spingere sulla fascia. (Verona-Juventus, domani ore 15.00) Sfida senza dubbio spettacolare in programma al Bentegodi, dalla quale ci attendiamo moltissimi bonus da ambo le parti. Fra le fila venete i nostri consigli non si possono che chiamare Luca Toni (grande ex del Match), Iturbe e l’ottimo centrocampista Romulo. Per la compagine di Antonio Conte, invece, puntiamo sugli habitué Vidal, Pirlo, Pogba, Tevez e Llorente. Occhio infine a Barzagli, un po’ acciaccato e in dubbio. (Lazio-Roma, domani ore 15.00) La stracittadina romana regala sempre grandi colpi di scena negli ultimi anni. Iniziamo con i consigli per i biancocelesti: Klose, a secco da ben 5 gare, Candreva, il talentino Keita e occhio anche a Lulic. Assente invece Biglia, squalificato. In casa Roma, Gervinho non è neanche da ricordare, così come Totti e De Rossi, due che “sentono” come pochi altri il derby. Molto bene anche Strootman e Benatia, ed occhio alla possibile sorpresa Florenzi.