BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Napoli-Milan: i voti della partita (Serie A)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

 

Reina, 6.5: incolpevole in occasione del gol, si fa apprezzare per le uscite sicure e per il tempismo con cui sceglie di intervenire.

Maggio, 6: bene nel primo tempo, quando spinge con una certa costanza, facendosi però spesso saltare dalle ripartenze di Taarabt. Nel secondo tempo, sparisce.

Fernandez, 6.5: non perde un duello aereo, che sia nella sua difesa, o in quella avversaria, dove rischia di fare gol.

Albiol, 6: partita senza grande lavoro, Balotelli è servito a singhiozzo e nel finale Pazzini non può fare più di tanto.

Ghoulam, 6: partita anonima, svolge il compitino senza rischiare nulla.

Inler, 7.5: ottima prestazione, un gol fortunoso e un assist pazzesco. In più, tanti palloni recuperati e diversi altri smistati con intelligenza.

Jorginho, 6: non si vede tanto, come se si prendesse un turno di riposo dopo settimane di meraviglia generale.

Mertens, 7: un giocatore pazzesco, per la velocità di corsa, la profondità di fiato e la qualità nei piedi. Dribbling come se piovesse, movimenti da guardare e riguardare.

Hamsik, 6.5: non è da delirio come a inizio stagione, ma nemmeno da rpestazioni scialbe come nell'ultimo mese. É sulla via del recupero, e lo fa vedere con giocate da fuoriclasse alternate a momenti di stanca.

Insigne, 6.5: anche lui va a sprazzi, accendendosi di tanto in tanto. Ma quando lo fa, che bellezza! Sfiora addirittura il gol di testa.

Higuain, 7.5: Pipita da urlo, doppietta decisiva e tanto spettacolo. Un tiro al volo che se entra, il san paolo crolla. E poi movimenti, scambi, intelligenza: serata da incorniciare.

Behrami, Dzemaili, Callejon: s.v.

Benitez, 6.5: si riprende dopo le critiche con una bella vittoria. Mossa di Insigne azzeccata, così come la fiducia ad un Hamsik ultimamente in ombra. Il centrocampo, se Inler continua come stasera, non può prescindere dallo svizzero e da Jorginho.