BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Udinese-Chievo: i voti della partita (Serie A, 23esima giornata)

Di Natale (Foto: Infophoto) Di Natale (Foto: Infophoto)

Puggioni 5,5: prende tre gol non per colpa sua. Sul primo stava per compiere il miracolo su Di Natale, ma nemmeno la sua manona ci è potuta arrivare.

Bernardini 5: perde Pereyra sul secondo gol  dell’Udinese e complessivamente non sa mai dove posizionarsi quando viene puntato dagli attaccanti bianco neri

Canini 6: uno dei pochi positivi del Chievo questa sera. Tiene Maicosuel lontano dalla porta, mandandolo sull’esterno.

Cesar 5: il giocatore più falloso della serie A si conferma tale. Altro giallo da esporre nella sua collezione.  Distratto sul terzo gol di Badu.

Sardo 5,5: dovrebbe spingere, ma si impaurisce nel vedere quanto sale Gabriel Silva. Le sue sgroppate le ha lasciate a Verona e sono mancate alla squadra.

Bentivoglio 5: mai visto in campo per novanta minuti e zero lanci azzeccati per Gabbiadini ed Eder. A volte sembra uno zombie che vaga senza cognizione di causa per campo.

Rigoni 4,5 non da ricordare come prestazione. Poco servito e poco nel vivo dell’azione. Il suo marchio di fabbrica sono le palle filtranti, ma sta sera non ce le ha fatte per niente vedere.

Guarente 5: il momento attuale ci insegna che in tempo di crisi sono sempre i giovani a rimetterci e così è stato. Soffre le incursioni di Di Natale e Bastae si limita a rinviare e spazzare via.

Thereu 6(il migliore): la sua mobilità mette in crisi tutto il reparto difensivo avversario. Gioca da entrambi i lati e sbuca sempre alle spalle dei difensori. Per sua sfortuna colpisce un palo clamoroso su colpo di tacco nel primo tempo.

Stoian 5: ha il demerito di trasformare l’epidemia in pandemia. Se la crisi prima riguardava solo il reparto difensivo, ecco è riuscita a cambiarla in un problema globale che coinvolge tutti i ruoli

© Riproduzione Riservata.