BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Salto con gli sci (trampolino)/ Olimpiadi Sochi 2014, calendario gare in programma: date e orari (giochi olimpici invernali)

Il Salto con gli Sci alle Olimpiadi Invernali di Sochi 2014: il calendario delle gare in programma, gli orari e le date delle finali. Lo svizzero Simon Amman candidato per l'oro

InfophotoInfophoto

Nel calendario fitto di appuntamenti per le Olimpiadi di Sochi 2014, ci sarà anche spazio per una delle discipline più spettacolari dei giochi invernali: il salto con gli sci. In questo sport rischio ed emozione vanno di pari passo, l’adrenalina che sale al momento dello slancio nel vuoto lascia a bocca aperta, coordinazione e sangue freddo sono gli ingredienti fondamentali per ottenere il risultato. Appuntamento dall’8 al 17 febbraio sui trampolini nella località Krasnaja Poljana per quattro gare: tre maschili (trampolino normale HS 105 con punto K a 95 metri; trampolino lungo HS 140 con punto K a 125m e gara a squadre) e una femminile (HS 105). Sochi rappresenta un punto di svolta per questa disciplina poiché è la prima volta nella storia delle Olimpiadi che le donne vengono ammesse sugli impianti da salto.  Poche settimane fa, abbiamo è andato in scena la Coppa del Mondo di salto con gli sci e abbiamo assistito a una delle cadute più rocambolesche della storia di questa disciplina; fortunatamente non ha avuto particolari percussioni sull’atleta chiamato in causa, Thomas Morgenstern, che stava facendo delle prove a Tauplitz in vista della gara ufficiale. Da inizio stagione abbiamo assistito a molte gare in cui sono emersi diversi atleti che potrebbero salire sul podio, ma a regnare vi è una situazione d’equilibrio per la quale è difficile fare dei pronostici. Tra gli uomini, lo svizzero Simon Amman è sicuramente uno dei nomi più gettonati: nella scorsa edizione delle Olimpiadi invernali del 2010 a Vancouver, ha conquistato le due medaglie d’oro in palio per l’HS 105 e l’HS 140, e nello stesso anno ha vinto anche la Coppa del mondo. Gli altri due candidati per un posto sul podio, sono gli stessi che avevano guadagnato il secondo e il terzo posto nella precedente edizioni in entrambe le gare: il polacco Adam Malysz e l’austriaco Gregor Schlierenzauer. Non sono da sottovalutare alcuni atleti che partono in sordina ma che potrebbero irrompere prepotentemente sulla scena: parliamo ad esempio di Kasai o Prevc. La formazione azzurra che si è presentata a Sochi è composta da Sebastian Collaredo, Andrea Morassi, Roberto Dellasega e Davide Bresadola, ma si ha l’impressione che gli italiani non lasceranno un segno positivo. Per quanto riguarda le donne, la giapponese 18enne Sara Takanashi è in pole position per una medaglia d’oro, mentre le ragazze che rappresenteranno l’Italia saranno Elena Runggaldier e Evelyn Insam. Per sapere tutto sulle gare olimpiche di Salto con gli sci, nella seconda pagina di questo articolo vi proponiamo il calendario con il programma di tutte le gare, le date e gli orari delle finali.