BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Inter-Sassuolo (1-0): il gol di Samuel, sintesi e highlights (23^giornata)

Video Inter-Sassuolo 1-0, il gol di Samuel, sintesi e highlights: il difensore argentino segna con un gran colpo di testa nel secondo tempo, e regala ai nerazzurri il primo successo del 2014

Walter Samuel, 35 anni, difensore argentino dell'Inter (INFOPHOTO)Walter Samuel, 35 anni, difensore argentino dell'Inter (INFOPHOTO)

A San Siro i nerazzurri trovano la vittoria e vanno a quota 36, raggiungendo il Verona, a otto punti dalla Fiorentina, il Sassuolo di Malesani invece rimane impegolato tra le ultime della classifica, a soli 17 punti, confermando le tante difficoltà della squadra emiliana di Squinzi. I padroni di casa meritano nettamente la vittoria che, grazie a Pegolo, poteva essere di portata maggiore. I giocatori di Mazzarri gestiscono il possesso palla (58% contro 42%) e concludono molte più volte nella porta avversaria (14 tiri totali, di cui 8 in porta, contro i 3, di cui solo uno in porta). Da notare anche la quantità di calci d’angolo guadagnati dai nerazzurri, ben dieci, dai quali spesso riescono ad essere pericolosi, infatti il gol della vittoria di Samuel deriva proprio da un corner. L’Inter è la squadra che ha segnato di più sugli sviluppi del calcio d’angolo. I ragazzi di Malesani non riescono quasi mai a impensierire la difesa interista (21,3% di pericolosità). Da sottolineare anche la buona prestazione di Guarin che ha provato il tiro 4 volte spesso creando problemi a Pegolo, oltre ad aver ritrovato accelerazioni e dribbling che mancavano da tempo.

L’unico del match arriva ad inizio ripresa. Al 48’ Hernanes calcia un ottimo corner e Samuel riesce ad anticipare Bianco e a battere Pegolo con un colpo di testa potente.

La notizie della ventitreesima giornata di campionato è che l'Inter torna alla vittoria in Serie A. Il primo sorriso del 2014 porta la firma di Walter Samuel, che realizza di testa e regala ai nerazzurri una vittoria importante per rilanciarsi in classifica. La squadra di Mazzarri sale a 36 punti, agganciando il Verona al quinto posto. Il Sassuolo invece rimane penultimo a quota 17, alla pari con il Livorno e a meno 1 dal Chievo quartultimo; i neroverdi però sono alla quarta sconfitta consecutiva. Nella prossima giornata, la ventiquattresima, Inter in trasferta a Firenze (sabato 15, ore 20:45) e Sassuolo in casa contro il Napoli (domenica 16 ore 15:00). Il gol partita arriva al minuto 48' il terzo della ripresa. Calcio d'angolo dalla bandierina di destra, palla che spiove verso il centro dell'area dove Samuel ritrova uno stacco dei tempi d'oro e batte Pegolo con un'inzuccata inarrivabile per il portiere Pegolo. Primo gol in campionato per il difensore argentino e primo successo dell'Inter nel 2014.

La Serie A 2013-2014 è tornata con la 23^ giornata. Dopo gli anticipi del sabato, la domenica si chiude con il posticipo delle 20,45: Inter-Sassuolo. Detta così sembra una partita scontata: i nerazzurri hanno 33 punti in classifica, i neroverdi 17. Se una squadra punta all'Europa League (e, più da "lontano", al terzo posto che vale la Champions) l'altra deve necessariamente guardare alla salvezza, occupando al momento il terzultimo posto. Per di più all'andata era finita con un clamoroso 7-0, l'Inter aveva dominato e aveva trovato anche i due gol di Diego Milito rientrato in campo a sette mesi dall'infortunio. Molte cose sono però cambiate: nelle ultime dieci partite l'Inter ha vinto soltanto il derby, è a secco di vittorie nel 2014 (ha perso anche in Coppa Italia) e soprattutto le ultime due a San Siro si sono risolte con i pareggi contro Chievo e Catania (gli etnei avevano sempre perso in trasferta). Dall'altra parte il Sassuolo ha cambiato mezza squadra sul calciomercato invernale e ha salutato Eusebio Di Francesco, sostituendolo con Alberto Malesani. La prima non è stata positiva (1-2 casalingo contro il Verona) ma già la seconda potrebbe presentare una squadra più amalgamata. Arbitra l'incontro Peruzzo, coadiuvato da Liberti e Paganessi; quarto uomo Schenone, giudici di porta De Marco e Cervellera. Inter-Sassuolo può essere seguita su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (canali 201, 204 e 251) con la telecronaca di Riccardo Gentile, il commento tecnico di Beppe Bergomi e le interviste e i contributi da bordo campo di Andrea Paventi, Massimiliano Nebuloni e Matteo Barzaghi. Sul terzo flusso audio si potrà ascoltare la telecronaca di parte nerazzurra, affidata a Roberto Scarpini. Ricordiamo inoltre che è disponibile il servizio Sky Go, gratuito e riservato agli abbonati, per seguire la partita anche in streaming video su PC, tablet o smartphone. Per quanto riguarda Mediaset Premium l'incontro si può seguire su Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381) con la telecronaca di Pierluigi Pardo, il commento tecnico di Roberto Cravero e gli interventi da bordocampo di Claudio Raimondi e Marco Barzaghi. Telecronaca di parte nerazzurra sul terzo flusso audio: la voce è quella di Christian Recalcati. Anche qui possibilità di streaming video: Premium Play è il servizio gratuito riservato a tutti gli abbonati. Infine la possibilità dei social network: Twitter aggiorna in tempo reale il risultato della sfida, e lo fa attraverso l'account ufficiale della Serie A (@SerieA_TIM) raggiungibile attraverso l'hashtag #SerieA, e i profili ufficiali delle due squadre, @inter e @SassuoloUS.