BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Video, Verona-Juventus (2-2): gol, sintesi e highlights (23^ giornata)

Pubblicazione:domenica 9 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 10 febbraio 2014, 10.55

Foto Infophoto Foto Infophoto

VIDEO VERONA-JUVENTUS 2-2: GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 2013-2014, VENTITREESIMA GIORNATA) - Il Verona riesce ad acciuffare il pareggio al 94esimo bloccando la Juventus per 2-2. I bianconeri erano partiti forte grazie a un ottimo Carlos Tevez, autore di una doppietta nel secondo tempo. L’Hellas è però riuscito a restare in partita rigenerandosi nell’intervallo e riportando in campo la consueta rapidità offensiva che l’ha contraddistinto in questa stagione. La Juventus non riesce dunque ad approfittare del pareggio della Roma nel derby rimanendo però a + 9 dai giallorossi in classifica. Juventus sempre prima, ma con una partita in più rispetto alla squadra di Rudi Garcia. Il Verona invece continua la sua corsa per un piazzamento in zona Europa League. Toni e compagni si trovano al quinto posto con 36 punti. Analizzando statisticamente il match possiamo trovare diversi dati che fotografano meglio l’andamento della gara. Al 95esimo il possesso palla è favorevole agli ospiti: 63%. La Vecchia Signora ha inoltre tirato molte volte in più verso lo specchio avversario rispetto al Verona. I bianconeri hanno effettuato 13 conclusioni totali, di cui 6 nella porta, mentre i padroni di casa hanno tirato in 7 occasioni trovando 3 volte le misure giuste. I rimpianti dei bianconeri aumentano considerando anche il dato relativo alla supremazia territoriale. 15’19” il dato per la Juventus, contro i 6’9” dei gialloblù. Anche il dato sulla pericolosità espressa nelle varie azioni vede la supremazia della capolista: 69,7% contro il 42,9% degli avversari. Da segnalare anche le prestazioni individuali di Vidal, Pirlo e Tevez. Il cileno ha recuperato molti più palloni rispetto a qualunque giocatore sul prato del Bentegodi: 24. Andrea Pirlo ha invece completato qualcosa come 134 passaggi. Tevez è stato invece colui che ci ha provato con più frequenza: 5 tiri.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI VERONA-JUVENTUS 2-2: GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 2013-2014, VENTITREESIMA GIORNATA)

I GOL – La rete che sblocca il match arriva dopo un centinaio di secondi. Asamoah scassina la fascia, ubriacando di finte il povero Cacciatore. Il ghanese propone una frustata verso la porta. Rafael respinge come può ma indirizza la sfera sui piedi di Tevez. Peccato mortale. Tocco di piatto che gonfia la rete. Ancora Tevez al 21esimo a segno: Pogba avanza sulla tre quarti e serve Tevez in area con un verticale preciso. L’argentino ha tutto il tempo di controllare e beffare Rafael sul suo palo. Luca Toni suona la carica nella ripresa riuscendo a trasformare con un colpo di testa in tuffo un cross di Romulo da calcio piazzato. Il Verona trova il gol del pari al 94esimo grazie a un altro assist di Romulo che premia il movimento di Gomez Taleb che di testa anticipa Buffon. (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

VIDEO VERONA-JUVENTUS (2-2): I GOL DI TEVEZ, TONI E JUANITO GOMEZ - Clamoroso al Bentegodi: la Juventus non riesce a chiudere una partita che comandava per 2-0 nel primo tempo e si fa riprendere dal Verona, perdendo la possibilità di allungare in classifica sulla Roma che pareggia il derby. Tevez dà il doppio vantaggio ai bianconeri, Toni accorcia nel secondo tempo e a un minuto dal termine Juanito Gomez infila la porta di Buffon con una spizzata di testa. Il Verona esplode: sale a 36 punti in classifica e continua a tenere stretto il quinto posto, mentre i bianconeri perdono due punti brucianti e che potrebbero pesare nell'economia del campionato. 

IL PRIMO GOL DI TEVEZ - La Juventus attacca da sinistra: Asamoah si avvicina all'area di rigore e prova la conclusione da posizione defilata, Rafael ci mette i pugni e respinge (con Llorente che in posizione di fuorigioco non sembra disturbarlo). Sfortunato il portiere del Verona, perchè il pallone rimbalza sulla gamba di Tevez che quasi senza rendersene conto mette in porta per il dodicesimo gol in campionato. 

IL SECONDO GOL DI TEVEZ - Fa subito bis, e tredici in serie A, Carlos Tevez: stavolta però il fuorigioco c'è, sul passaggio verticale di Pogba l'argentino ha almeno una gamba al di là dei difensori. Il guardalinee non segnala e poi Tevez è bravissimo a girare di prima intenzione battendo ancora Rafael. 

IL GOL DI TONI - Romulo batte un calcio di punizione dalla destra: Luca Toni svetta su tutti e mette in porta alla sinistra di Buffon, ma anche l'attaccante del Verona era in fuorigioco evidente. 

IL GOL DI JUANITO GOMEZ - Incredibile l'errore della Juventus: quando manca un minuto al termine della partita il Verona batte una punizione sulla trequarti, ma nessuno si preoccupa di chiudere su Romulo che è liberissimo di ricevere e crossare in area di rigore dove irrompe Juanito Gomez, che sfiora soltanto il pallone ma riesce in questo modo a ingannare Buffon che si protendeva per l'uscita. La palla termina in rete per il clamoroso 2-2 finale.

VERONA-JUVENTUS STREAMING VIDEO E IN TV, CRESCE L'ATTESA! (SERIE A, 23^ GIORNATA) - Manca poco all'inizio di Verona-Juventus, 23^ giornata di Serie A. Nell'attesa di godersi la partita in streaming video con i servizi di Mediaset Premium e Sky, i tifosi si avventurano su Youtube per cercare video legati a Verona Juventus che possano calmare l'adrenalina del pregara. Per i bianconeri una partita su un campo difficile: al Bentegodi avevano già perso una partita fondamentale per lo scudetto, nel 2000. All'andata invece gli uomini di Antonio Conte avevano vinto 2-1, ma con grande sofferenza: nonostante un forcing già nei primi minuti di partita, erano stati gli scaligeri a portarsi in vantaggio grazie a un tocco sottoporta di Fabrizio Cacciatore, abile a sfruttare l'indecisione bianconera nel rinviare un pallone su azione di calcio d'angolo. Non la prima volta che i bianconeri si trovavano sotto nel primo tempo, non la prima nè l'ultima rimonta: Tevez riceveva da Bonucci, fintava mandando al bar Bianchetti e incrociava sul secondo palo per il pareggio. Poi era il turno di Fernando Llorente, dopo che sempre l'Apache aveva colto un clamoroso doppio palo: lo spagnolo si avvitava su un cross di Vidal e, senza nemmeno saltare, infilava alla destra dell'immobile Rafael. Tre punti preziosi per la Juventus, che teneva il passo della Roma; il Verona usciva a testa alta da Torino. Quella era un'altra Juventus: ancora timorosa e, si diceva, senza troppa fame. Anche il Verona però è cresciuto molto negli ultimi tempi... CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE CON NOI VERONA-JUVENTUS (nessuno streaming video)

VERONA-JUVENTUS STREAMING VIDEO E IN TV COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A, 23^ GIORNATA) - La Serie A 2013-2014 è tornata con la 23^ giornata. Ieri tre anticipi, oggi sono in campo le prime due della classe. Alle ore 15 dunque lo stadio Bentegodi ospita Verona-Juventus; una sfida assolutamente non scontata per i bianconeri, che guidano la classifica con 59 punti e hanno vinto 19 delle 22 partite giocate. La tradizione nello stadio dei veneti è infatti leggermente negativa, ma soprattutto in questa stagione la squadra di Andrea Mandorlini ha vinto 8 partite su 11 in casa, perdendo solo tre volte (due di queste contro Napoli e Roma). Un banco di prova per Antonio Conte, che per la prima volta convoca Pablo Daniel Osvaldo (il quale però dovrebbe ragionevolmente partire dalla panchina). All'andata la Juventus aveva rimontato la rete di Cacciatore con Tevez e Llorente; per lo spagnolo si era trattato del primo gol con la maglia bianconera, alla prima da titolare. Arbitra l'incontro Doveri, coadiuvato da Stallone e De Pinto; quarto uomo Gallone, giudici di porta Russo e Merchiori. Verona-Juventus può essere seguita su Sky Calcio 1 HD (canali 251 del satellite) con la telecronaca di Federico Zancan, il commento tecnico di Giancarlo Marocchi e le interviste e i contributi da bordo campo di Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti. Sul terzo flusso audio sarà possibile ascoltare la telecronaca tifosa di parte bianconera affidata ad Enrico Zambruno. Ricordiamo inoltre che è disponibile il servizio Sky Go, gratuito e riservato agli abbonati, per seguire la partita anche in streaming video su PC, tablet o smartphone. Per quanto riguarda Mediaset Premium l'incontro si può seguire su Premium Calcio 2 (canale 372) con la telecronaca di Fabrizio Ferrero, il commento tecnico di Andrea Agostinelli e gli interventi da bordocampo di Gianni Balzarini. La telecronaca di parte bianconera, sul terzo flusso audio, è di Claudio Zuliani. Anche qui possibilità di streaming video: Premium Play è il servizio gratuito riservato a tutti gli abbonati. Per chi volesse seguire tutte le partite in contemporanea e quindi guardare gli highlights dagli altri campi, vengono in aiuto i canali Sky SuperCalcio (204) e Premium Calcio  (canale 370) anche questi disponibili in streaming video; per Sky il commento è affidato a Roberto Prini, per Mediaset Premium ci sarà invece Ricky Buscaglia. Infine la possibilità dei social network: Twitter aggiorna in tempo reale il risultato della sfida, e lo fa attraverso l'account ufficiale della Serie A (@SerieA_TIM) raggiungibile attraverso l'hashtag #SerieA, e i profili ufficiali delle due squadre, @HellasVeronaFC e @juventusfc.

CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE CON NOI VERONA-JUVENTUS (nessuno streaming video)

CLCCA QUI PER SEGUIRE LIVE I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA 23^ GIORNATA DI SERIE A 2013-2014


  PAG. SUCC. >