BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Verona-Bologna: tutte le ultime novità (Serie A, 26esima giornata)

Le probabili formazioni di Verona Bologna: le ultime novità sulla partita valida per la ventiseiesima giornata del campionato serie A. Fischio d'inizio previsto per le ore 15.00

Davide Ballardini (Infophoto) Davide Ballardini (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI VERONA-BOLOGNA (SERIE A, 26^ GIORNATA): LE ULTIME NOVITA' - Alle ore 15 di oggi pomeriggio si gioca Verona-Bologna, partita valida per la 26^ giornata del campionato di Serie A. Gli scaligeri intravedono l'Europa: con una vittoria scavalcherebbero l'Inter fermata ieri sera sullo 0-0 e si porterebbero al quinto posto solitario. I felsinei dal canto loro cercano punti salvezza: hanno già centrato una vittoria importante sul campo del Torino e quindi hanno nelle corde la possibilità di fare il colpaccio. Sarà dura comunque: al Bentegodi il Verona ha già vinto otto partite e spesso ha dettato legge. Arbitra Tommasi.

FORMAZIONE VERONA - Queste sono state le dichiarazioni principali di Andrea Mandorlini alla vigilia della partita di oggi contro il Bologna: “Ballardini è mio amico, ed è la prima volta che due allenatori di Ravenna si sfidano in Serie A. Noi dovremo vivere alla giornata ma lottare fino alla fine. Ci aspetta una sfida tra due squadre che creano molte occasioni da gol, e dovremo saper incanalare l'entusiasmo nel modo giusto, anche perché non vinciamo in casa da tempo. Toni e Diamanti sono due giocatori importanti, è difficile dire cosa perderemo senza di loro domani. Il Bologna ha trovato delle alternative, ma penseremo solo a casa nostra. Sarà una rivincita per me questa partita? No, nessuna rivincita mia e del Presidente contro i felsinei. Non ho visto l'esperienza di Bologna come un fallimento: in quel periodo è morto mio padre, sono successe cose più importanti del calcio”. Il Verona si dispone con il solito 4-3-3: sempre Donadel a fare da perno in mezzo al campo, rientra Hallfredsson dalla squalifica e si prende la sua posizione sul centrosinistra, con Romulo dall'altra parte. Cambia il tridente offensivo: Jankovic confermato sul centrosinistra, Iturbe dall'altra parte ad affiancare Juanito Gomez che agirà nell'inedita veste di attaccante centrale.

PANCHINA VERONA - Qualche dubbio di formazione Mandorlini ce l'ha ancora: davanti è lotta a tre per una maglia, non partono battuti Cacia e Rabusic ma l'orientamento dovrebbe essere quello di giocare con il falso nove. Marquinho torna in panchina dopo aver giocato titolare a Livorno, Cirigliano e Donati sono pronti a portare densità e qualità in mediana, attenzione a Martinho che quest'anno è stato poco utilizzato ma può sfruttare le sue doti di contropiedista se la partita si mettesse in un certo modo. La buona notizia è il ritorno di Mimmo Maietta, che per oggi dovrebbe accomodarsi in panchina ma si candida già ad un posto da titolare per la prossima giornata.

INDISPONIBILI VERONA - E' naturalmente pesante la tegola della squalifica di Luca Toni, 13 gol in campionato; insieme a lui è fuori anche Alejandro Gonzalez

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI VERONA-BOLOGNA (SERIE A, 26^ GIORNATA)