BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Atletico Madrid-Milan, gli assenti (Champions League, ritorno ottavi)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID-MILAN, GLI ASSENTI - In Atletico Madrid-Milan, partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, ci sono anche dei giocatori che non potranno scendere in campo. I Colchoneros devono fare a meno del giovane terzino sinistro Javier Manquillo, assente già all'andata, mentre Tiago è tornato ad allenarsi ma non è al 100% e potrebbe dunque essere sacrificato in nome di una panchina che permette solo sette scelte. Clarence Seedorf sorride rispetto ad altri giorni in cui la lista degli infortunati era più lunga: oggi sono fuori in tre, di cui due - Cristante e Petagna - difficilmente avrebbero trovato spazio. Manca anche Stephan El Shaarawy, fuori praticamente da tutta la stagione: il rientro in campo è previsto per il prossimo mese, giusto per assaggiare il campo e far ritrovare il ritmo partita in vista del prossimo anno.

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID-MILAN, I BALLOTTAGGI - Si gioca questa sera Atletico Madrid-Milan, ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2013-2014. I due allenatori non hanno sostanziali dubbi di formazione, anche se Diego Simeone deve ancora sciogliere le riserve tra una formazione più votata all'attacco o una che contenga e protegga il risultato; in questo senso i due giocatori in ballottaggio sono David Villa, che giocherebbe sulla linea di Diego Costa, e Raul Garcia che agirebbe alle sue spalle. Clarence Seedorf invece deciderà all'ultimo se inserire Abate o De Sciglio sulla corsia destra: di certo non giocheranno insieme perchè il tecnico olandese è poco propenso a spostare il giovane del '92 a sinistra. A centrocampo invece Essien sembra favorito su Muntari, ma la verve dell'ex Udinese e la sua capacità di inserirsi in zona gol potrebbero far scegliere il suo profilo per iniziare la partita. 

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID-MILAN, I PROTAGONISTI - Inizia tra poche ore Atletico Madrid-Milan, ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2013-2014. Si parte dallo 0-1 a favore dei Colchoneros maturato a San Siro: vediamo allora quali potrebbero essere i protagonisti della partita, quelli che possono risultare decisivi in un modo o nell'altro. ATLETICO MADRID, IL PROTAGONISTA E'… GABI Quando si parte in vantaggio di un gol diventa importante la gestione del pallone, il trascorrere del tempo, i dettagli: certo l'Atletico non penserà a difendersi, non subito almeno; non è nel suo DNA. Ma dovrà mantenere il controllo e cercare di sfiancare il Milan con il possesso palla: ecco allora che Gabi diventa fondamentale. Il metronomo di Diego Simeone è il primo regista della squadra, quello che si fa dare palla dai difensori e la smista agli esterni. Toccherà a lui dettare il ritmo e cercare di non aumentare troppo la velocità della partita, che altrimenti potrebbe favorire la voglia di rivincita del Milan. MILAN, IL PROTAGONISTA E'… POLI Balotelli deve fare i gol, Taarabt è la scheggia impazzita per far saltare il banco; Andrea Poli però all'andata è stato tra i migliori, e soprattutto la sua posizione come finto esterno sulla trequarti, largo a destra, ha saputo dare un bilanciamento al Milan che così non alza troppo il baricentro e ha un giocatore in grado di dare sostanza e non solo fantasia. Spetterà a lui il compito di evitare che i rossoneri si spacchino in due tronconi, lasciando delle voragini che l'Atletico Madrid potrebbe sfruttare; sarà suo il compito di andare a pressare sui primi portatori di palla ed evitare che il Milan si schiacci troppo sulla trequarti difensiva. In più ha ottimi tempi di inserimento che potranno essere molto utili. 

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID-MILAN (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, RITORNO OTTAVI DI FINALE): LE ULTIME NOTIZIE – Questa sera alle ore 20.45 appuntamento di lusso con Atletico Madrid-Milan, partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League che si giocherà allo stadio Vicente Calderon della capitale spagnola. Una missione molto difficile attende i rossoneri di Clarence Seedorf, che sono chiamati a cercare di ribaltare la sconfitta per 1-0 subita all'andata a San Siro: le difficoltà aumentano se si considera che la formazione allenata da Diego Simeone è seconda nella Liga, mentre il Milan occupa una anonima decima posizione in serie A, specchio delle tante difficoltà vissute dai rossoneri nel corso della stagione. Tuttavia, la prestazione dell'andata, terminata con una sconfitta certamente immeritata, lascia accesa almeno la speranza di compiere l'impresa che potrebbe salvare l'intero bilancio stagionale. Eccovi dunque le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Atletico Madrid-Milan, partita che sarà diretta dall'arbitro inglese Clattenburg.

FORMAZIONE ATLETICO MADRID – Così ha parlato Diego Simeone nella conferenza stampa alla vigilia della partita: “Come una finale. Mi aspetto il miglior Milan, un club fortissimo, abituato alla Champions League e con giocatori di grande talento. E una squadra del genere, in una partita secca, è pericolosa, a prescindere dal risultato dell'andata. Temo Balotelli, un giocatore che fa la differenza, ma dobbiamo stare attenti anche a chi gli fa arrivare i palloni, giocatori come De Sciglio, Muntari ed Emanuelson negli spazi sono pericolosi. Non so che partita sarà, lo scarto dell'andata è minimo anche se obbliga il Milan a cercare il gol. Noi dovremo contenere e controllare la partita, la posizione di Taarabt tra le linee e le incursioni di Poli: se controlleremo il centrocampo tutto sarà più semplice. La sfida dipenderà dall'intensità che metteremo in mezzo al campo. È questa la chiave, dobbiamo approfittare degli spazi che ci concederà il Milan”. Per tutti questi motivi non dovrebbe esserci Villa al fianco di Diego Costa in attacco: più probabile un 4-4-1-1 che assicuri una maggior presenza a centrocampo, con Raul Garcia trequartista e Arda Turan elemento di maggior qualità e fantasia nel reparto mediano dei Colchoneros, anche a costo di schierare quasi sempre gli stessi giocatori. D'altronde la rosa dell'Atletico non è profonda come quelle di Real e Barcellona, con cui però sta riuscendo a combattere sostanzialmente alla pari in campionato.

PANCHINA ATLETICO MADRID – Riflettori puntati su due giocatori: il primo è naturalmente David Villa, autore di una doppietta sabato contro il Celta Vigo ma probabilmente sacrificato oggi per i motivi già visti. Lo stesso discorso vale anche per il fantasista brasiliano ex Juventus Diego, anche lui protagonista sabato ma destinato alla panchina: facile però pensare che Simeone non esiterà ad affidarsi a loro appena lo riterrà opportuno a partita in corso.

INDISPONIBILI ATLETICO MADRID – Assente come già all'andata il difensore Manquillo, spicca invece l'indisponibilità di Tiago, centrocampista che poteva anche essere ipotizzabile nella formazione titolare. Vero che il secondo ex juventino della rosa di Simeone è tornato ad allenarsi dopo diversi problemi fisici ma – anche a causa della panchina “corta” che ancora vige nelle competizioni Uefa – rischia seriamente di non trovare posto fra i 18 per la partita.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI ATLETICO MADRID-MILAN (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, RITORNO OTTAVI DI FINALE)



  PAG. SUCC. >