BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Barcellona-Manchester City (2-1): i voti della partita (Champions League, ritorno ottavi)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Barcellona

VALDES 6,5: Si impegna molto e si fa trovare sempre pronto. Bellissima la parata su Dzeko a inizio ripresa.

JORDI ALBA 5,5: Non in gran forma l’ex Valencia stasera. Non riesce a contribuire in fase offensiva e si perde troppo spesso giocatori del City dalle sue parti che per sua fortuna non approfittano dei suoi errori.

PIQUE 6: Ci mette una pezza in più occasioni e porta sempre sicurezza al reparto difensivo, tranne quando stende Negredo in area, ma per sua fortuna l’arbitro non concede il penalty.

MASCHERANO 6: Partita sufficiente anche per lui. Non brilla sui palloni alti.

DANI ALVES 6,5: Solita spinta sulla sua fascia e grande contributo in tutte e due le fasi. Mette la ciliegina sulla torta alla sua prestazione con un goal.

BUSQUETS 5,5: Prestazione opaca per lui. Non cerca mai l’affondo in fase offensiva e non incide granché nel corso della gara.

XAVI 6: Buona prova del vice-capitano blaugrana che come al solito dirige alla grande l’orchestra catalana.

INIESTA 7: Con una grande prestazione ed un assist risponde come meglio può fare al grave lutto subito in settimana.

FABREGAS 6,5: Buona prova anche per l’ex Arsenal. Si rende prezioso in tutte e due le fasi e sfiora il goal prima di uscire.

DALL’86’ SERGI ROBERTO S.V.: Tiene in gioco ingenuamente Kompany sul goal del City.

NEYMAR 6: Nel primo tempo crea parecchi problemi a tutto il versante sinistro del City quando parte in velocità. Nella ripresa continua a contribuire alla causa blaugrana, ma pian piano si spegne.

DAL 79’ SANCHEZ: S.V.

MESSI 7,5 (il migliore): L’ingrediente più raffinato nella crema catalana servita stasera agli inglesi. Imprendibile palla al piede, si contraddistingue persino in fase difensiva e sblocca il match con una rete importantissima.

All.MARTINO 6,5: Buona prova di tutta la squadra, in risposta anche della sconfitta di sabato in Liga. Un po’ troppa sofferenza in fase difensiva quando si viene presi in velocità.

(Paolo Zaza)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >