BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Juventus-Fiorentina: i ballottaggi (Europa League, andata ottavi)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Vincenzo Montella si è presentato in conferenza stampa spavaldo: "Vorrei vincere questa partita con più di un gol di vantaggio. Il secondo tempo di domenica è stato un ottimo passo in avanti. Segniamo poco in questo periodo, ma il modulo c'entra poco. Faremo degli accorgimenti e cercheremo di far gol e vincere, ma sappiamo che si gioca sui 180 minuti". Per quanto riguarda la Juventus, il tecnico viola ha candidamente ammesso che "se in campionato sono così avanti ci sarà un motivo: se Conte in due anni ha fatto 40-50 punti più di me significa che è il più bravo. Non sempre però vince la storia". Sulla formazione: "Gomez-Matri insieme è una possibilità, e sono contento di recuperare Borja Valero che è anche diventato papà, psero sia sereno. Mi piacerebbe ci fosse una bella atmosfera; la rivalità sportiva è il sale del calcio, ma sui cori dobbiamo fare qualcosa e dobbiamo farlo tutti". Matri-Gomez non saranno in campo dal primo minuto, non entrambi: inizierà come previsto l'ex di giornata, con Ilicic che agirà alle sue spalle. Lo schema è il 3-5-2: Aquilani funge da schermo davanti alla difesa con Borja Valero che sarà il vero regista e Mati Fernandez l'incursore, sulle corsie Cuadrado e Pasqual. Dietro dovrebbe farcela Savic, che completa la linea con Tomovic e Gonzalo Rodriguez. 

Mario Gomez rappresenta dunque la soluzione di lusso dalla panchina: sicuramente il tedesco entrerà nel secondo tempo, anche per fargli ritrovare il ritmo partita. Ci sono anche Ambrosini e Pizarro per il centrocampo: il primo deve mettere minuti nelle game e può risultare utile sulle palle aeree e per blindare il centrocampo, il secondo potrebbe dare una mano nella gestione della palla. Attenzione a Ryder Matos, che ha giocato tanto nel girone eliminatorio e ha messo insieme tre gol in Europa League. 

Restano fuori dai giochi Giuseppe Rossi e Joaquin: il primo punta a recuperare per la finale di Coppa Italia e dovrebbe esserci al Mondiale, il secondo si è fermato ultimamente e non ce la fa per la convocazione questa sera. Montella dovrebbe comunque ritrovarlo per il campionato, al massimo per il ritorno di Europa League.