BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Cagliari/ News, Caramagna (ag.FIFA): Comi acquisto 'alla Cellino', ma il futuro della società... (esclusiva)

Calciomercato Cagliari, parla l'agente FIFA GIUSEPPE CARAMAGNA: il futuro dello stadio e della società del presidente Cellino, le trattative per Comi in entrata, Ibarbo e Astori in uscita

Massimo Cellino, presidente Cagliari (Infophoto) Massimo Cellino, presidente Cagliari (Infophoto)

Le strategie future del Cagliari, anche in sede di calciomercato, dipenderanno innanzitutto dalle scelte del presidente Massimo Cellino: rimarrà al suo posto o venderà il Cagliari, e in questo caso chi arriverà al posto suo? Da risolvere c'è anche il problema dello stadio, una vicenda amara che si trascina ormai davvero da troppo tempo. Passando agli argomenti più strettamente sportivi, è ancora tutto da decidere il futuro dell'attuale allenatore Diego Lopez in vista della prossima stagione, quando sarà difficile trattenere due elementi di spicco quali difensore Davide Astori e l'attaccante colombiano Victor Ibarbo. Nel reparto offensivo potrebbe arrivare dal Lanciano Gianmario Comi, gioiellino della squadra abruzzese e figlio d'arte. Acquisto considerato ormai quasi sicuro. Per parlare di tutti questi temi relativi al calciomercato del Cagliari, abbiamo sentito l'agente FIFA Giuseppe Caramagna. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.
Cellino alla fine lascerà il Cagliari? Potrebbe anche essere, non è una ipotesi da scartare. Si parla dell'interessamento di una cordata statunitense, che potrebbe essere collegata al fatto che Cellino va spesso a Miami anche se mi sorprende abbastanza, perché non capisco quale interesse possa avere per il Cagliari. Prima si parlava di una cordata araba e questa invece non mi sembrava per niente strana, dato che gli arabi hanno tanti interessi in Sardegna.
Come giudica invece l'acquisto del Leeds da parte di Cellino? Cellino in effetti ha avuto sempre il pallino di acquistare un club inglese. Aveva interesse per il West Ham e alla fine ha preso il Leeds, che lo impegna economicamente molto di meno.
Resta la questione stadio da risolvere... Quella dello stadio è una vicenda triste, è molto brutto infatti vedere il Cagliari giocare in uno stadio come il Sant'Elia ma con pochi spettatori come adesso. Io credo che se arriverà un'altra cordata la questione dello stadio si risolverà. Penso anche che l'impianto di Quartu Sant'Elena era a regola, si è solo voluto far pagare qualcosa a Cellino, prendendo il pretesto della non agibilità di questo stadio. Una vicenda scandalosa!
Astori partirà a giugno? Sarà la sua ultima occasione, dovrà veramente volere il salto di qualità, visto che lo cercano squadre importanti come la Roma e il Milan.
Quale sarà il futuro di Lopez?