BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Verona-Inter: i voti della partita (serie A 28ma giornata)

Un'immagine della partita d'andata (Infophoto) Un'immagine della partita d'andata (Infophoto)

VOTI VERONA

 

Rafael 5,5: bombardato di tiri per tutta la partita subisce solo due gol. Nonostante tutto può dirsi anche fortunato salvato anche dai legni. 

Moras 5: sulla sua testa si trova l’occasione migliore della partita che manda altissimo. In difesa non è sicuramente melgio. Fermo su entrambi i gol.

Albertazzi 4,5: impacciati e in difficolta ogni volta che Jonathan scende giù sulla destra. Sul gol si fa saltare troppo facilmente. In difficoltà anche in zona offensiva.

Cacciatore 6: uno di quelli che regge l’urto neroazzurro. Contiene Icardi e supporta Romulo nella fase offensiva.

Maietta 6: non è reattivo sul secondo gol ma la sua partita è comunque una delle più positive del match. Non sale per contenere Palacio.

Sala 6: prende in mano il centrocampo

Donati 5: Mandorini fa affidamento sulla sua tecnica per prendere le chiavi del centrocampo. Ancora una volta smentito

Marquinho 6,5: il più positivo della squadra scaligera. Sempre insidioso in mezzo alle linee togli il tempo a Hernanes e Cambiasso. E se quel tiro fosse entrato…

Iturbe 5,5: gioca a sprazzi. Intervalla spunti da vero campione con pause interminabili di noia. Supporta poco Toni

Romulo 6: come sempre mette sacrificio e impegno in mezzo al campo. Nel primo tempo con Toni è l’unica ad essere pericoloso e a creare vere occasioni

Toni 6: da solo tiene in ansia tutta la retroguardia di Mazzarri. Protegge il pallone e da lui passano tutte le azioni. Giusto non dare il rigore.