BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Champions League/ Video, Real Madrid-Schalke 04 (3-1): gol, sintesi e highlights (ritorno ottavi)

Video Real Madrid-Schalke 04 (3-1): i gol della partita. I blancos coe da previsione vincono anche al Santiago Bernabeu e legittimano così i quarti di finale di Champions League

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il Real Madrid legittima il 6-1 dell'andata battendo 3-1 lo Schalke 04 al Santiago Bernabeu e si prepara al meglio per il Clasico della Liga contro il Barcellona. Doppietta per Cristiano Ronaldo (fanno 13 in questa edizione, anche un palo e una traversa per lui) e sigillo di Morata, per i tedeschi aveva pareggiato Hoogland. Nella serata di festa c'è però la brutta notizia per Jesé Rodriguez: per lui si parla di lesione al legamento collaterale, fosse così la stagione sarebbe finita e con essa il sogno di partecipare al Mondiale con la maglia della Spagna.

Il Real Madrid mette i chiodi sulla bara dello Schalke 04, se ancora ce ne fosse stato bisogno: dodicesimo gol in questa edizione di Champions League per Cristiano Ronaldo. Morata apre l'azione ricevendo palla ai venti metri, in posizione centrale; tocco ad allargare per l'accorrente Bale che senza pensarci alza la testa e mette in mezzo basso, dove Cristiano Ronaldo prende il tempo a Howedes e da due passi segna il gol del vantaggio per le Merengues.

Orgoglio tedesco: lo Schalke 04 pareggia nove minuti dopo grazie a Tim Hoogland. Il difensore avanza indisturbato ai 25 metri, senza che nessuno esca a contrastarlo; poi prova il tiro, che esce basso e indirizzato verso il primo palo ma trova invece la suola di Sergio Ramos (e forse anche la sua mano) e spiazza Casillas che non può fare nulla per evitare il gol.

Tredicesima rete di Cristiano Ronaldo in questa edizione di Champions League: il portoghese recupera palla dopo che Bale era stato fermato nella sua percussione centrale, avanza e punta l'area di rigore convergendo dal centrodestra. Arrivato al limite si allarga leggermente per liberare il destro e lascia partire un rasoterra che coglie impreparato Fahrmann sul primo palo.

Il Real Madrid trova il gol del 3-1 all'azione successiva. Lo Schalke 04 batte da metacampo, i Blancos recuperano e il pallone arriva in area di rigore a Morata, che però è molle nella conclusione che esce centrale e viene parata da Fahrmann; sulla ribattuta si avventa Cristiano Ronaldo che entrava in area da sinistra, il suo tiro a botta sicura e a porta vuota centra incredibilmente la traversa interna e torna buono per Bale, che di prima intenzione tocca corto al centro dove stavolta Morata è freddo nel depositare in rete nonostante il tentativo di recupero di Fahrmann. E' il primo gol del canterano in Champions League, alla terza presenza.

Alle ore 20,45 di questa sera al Santiago Bernabeu si gioca Real Madrid-Schalke 04, partita valida per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2013-2014. Sarà sostanzialmente una partita amichevole: all'andata le Merengues si sono imposte con un netto 6-1, mettendo subito in chiaro quali fossero i rapporti di forze tra le due squadre. Doppiette per Benzema, Bale e Cristiano Ronaldo: schiantati i tedeschi che sono riusciti solo a trovare il gol della bandiera con l'ex Klaas-Jan Huntelaar. Per Carlo Ancelotti è la situazione ideale: ha già archiviato la qualificazione ai quarti di finale e può mandare in campo tutte le seconde linee a disposizione, permettendo ai titolari di rifiatare in vista del Clasico contro il Barcellona di domenica pomeriggio. Dovesse vincere anche quello, il Real Madrid volerebbe a +7 sui blaugrana, mettendo anche una bella pietra psicologica in vista della finale di Copa del Rey, ancora una volta contro il Barça. Insomma: è altamente probabile che non vedremo in campo Cristiano Ronaldo e Bale, ma nemmeno Xabi Alonso e Sergio Ramos. Il portoghese insegue il record di reti in una singola edizione di Champions League (per il momento è a 11), ma è difficile pensare che Ancelotti voglia rischiarlo in una partita che non ha nulla dire. Arbitra l'incontro il russo Sergei Karasev, coadiuvato da Nikolai Golubev e Anton Averianov; quarto uomo Dmitri Mosyakin, il delegato UEFA è l'irlandese Dennis Cruise. Potrete seguire questa partita su Premium Calcio 1, canale 371: la telecronaca è di Giampaolo Gherarducci, il commento tecnico di Roberto Rambaudi e i contribuiti da bordocampo, comprensivi di interviste, di Carlo Landoni. Sarà disponibile anche lo streaming video per seguire la partita su PC, tablet o smartphone: basta attivare Premium Play, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati. L'alternativa è Sky Sport 3 e Sky Calcio 2 (canali 203 e 252) e naturalmente lo streaming video su Sky Go, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati: telecronaca di Antonio Nucera, commento tecnico di Daniele Adani. Per quanto riguarda i social network, su Twitter trovate il profilo ufficiale della Champions League (@ChampionsLeague) che aggiornerà sui punteggi delle gare; con particolare riferimento a Chelsea-Galatasaray potete scegliere gli account delle due squadre, ovvero @realmadrid e @s04

© Riproduzione Riservata.