BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Manchester United-Olympiakos, le ultime novità (Champions League, ritorno ottavi)

David Moyes (Infophoto) David Moyes (Infophoto)

FORMAZIONE OLYMPIAKOS – Così ha parlato l'allenatore Michel nella conferenza stampa alla vigilia: “I miei giocatori non hanno paura di niente. Forse il loro allenatore è più impaurito, ma loro no. Conosciamo il momento che sta vivendo il Manchester United ma non ha niente a che vedere con noi. Noi possiamo solo giocare la nostra partita. Non possiamo contare sulle loro difficoltà. Ci piacerebbe ripetere la partita dell'andata ma sappiamo che questo sarà un altro Manchester United. Di sicuro giocheranno con maggiore determinazione e urgenza. Noi vogliamo una buona prestazione. Avremo bisogno di un gol, non penseremo solo a difenderci.

Non mi piace veder soffrire altri allenatore e al momento David Moyes sta soffrendo. Ma il Manchester United è un grande club e i risultati arriveranno prima o poi. Il lavoro di una squadra si vede in campo. Non ci sono segreti, nessuna sorpresa in partite come questa. So solo che all'andata abbiamo giocato bene meritando di vincere, ma questa è tutta un'altra partita e avremo bisogno di un'altra grande prestazione per qualificarci. L'atmosfera è sempre fantastica all'Old Trafford, la squadra di casa si esalta in questo stadio. Ma è una bella esperienza poter giocare qui. Abbiamo già giocato in grandi stadi europei e non cambieremo il nostro approccio. Cercheremo di fare il nostro solito calcio, non cambieremo nulla anche se abbiamo vinto 2-0 all'andata. Per quanto mi riguarda, la partita inizia adesso”. L'atteggiamento sarà comprensibilmente guardingo, ma non del tutto rinunciatario, con un 4-3-2-1 nel quale in attacco ci saranno Campbell e Perez in appoggio alla punta centrale Valdez. Un attacco di matrice paraguaiana con Perez e Valdez, entrambi arrivati a gennaio quando invece è partito il bomber Mitroglou, trascinatore della squadra nella fase a gironi.

PANCHINA OLYMPIAKOS – Nell'elenco dei giocatori a disposizione di Michel spicca certamente la presenza dell'attaccante Saviola, l'elemento di maggior rilievo internazionale dell'Olympiakos, in panchina perché da poco tornato ad allenarsi dopo un infortunio.

INDISPONIBILI OLYMPIAKOS – Detto di Saviola, gli assenti saranno Yatabare, Siovas e Olaitan. Da sottolineare in particolare che Siovas è stato bloccato da una miocardite virale, mentre Olaitan è fermo da tempo per una frattura alla caviglia.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI MANCHESTER UNITED-OLYMPIAKOS (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, RITORNO OTTAVI DI FINALE)