BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Manchester United-Olympiakos, le ultime novità (Champions League, ritorno ottavi)

Probabili formazioni Manchester United-Olympiakos: le ultime notizie sulla partita di Champions League, valida per il ritorno degli ottavi. Si parte dal 2-0 greco dell'andata

David Moyes (Infophoto) David Moyes (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED-OLYMPIAKOS (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, RITORNO OTTAVI DI FINALE): LE ULTIME NOTIZIE – Questa sera si completano gli ottavi di Champions League, con la disputa delle ultime due partite di ritorno. Alle ore 20.45 riflettori puntati su Manchester United-Olympiakos, che ad Old Trafford ha il sapore di ultima spiaggia per i Red Devils e il traballante allenatore David Moyes: pessima stagione in campionato e in bilico anche in Europa, dove all'andata in Grecia vinsero per 2-0 i padroni di casa. Solo la rimonta potrebbe salvare almeno parzialmente la stagione del Manchester, mentre l'Olympiakos cerca l'impresa: per i campioni di Grecia (titolo vinto con cinque giornate d'anticipo) sarebbe soltanto la seconda volta tra le prime otto d'Europa. Dunque, a suo modo potrebbe essere una partita storica per entrambe le formazioni: eccovi le ultime notizie sulle squadre e le probabili formazioni del match che sarà diretto dall'arbitro olandese Kuipers.

FORMAZIONE MANCHESTER UNITED – Così ha parlato David Moyes nella conferenza stampa alla vigilia: “Quando si perde nel modo in cui abbiamo perso e contro uno dei nostri rivali storici (il Liverpool, ndr) c'è sempre molta delusione. Sapevamo che era una settimana molto importante: prima il Liverpool e poi l'Olympiakos. Ma abbiamo voltato subito pagina e ci siamo concentrati su questa partita. L'unica cosa che conta adesso è questa partita, e su quella siamo concentrati. I ragazzi sanno di poter giocare meglio. Nessuno di loro ha dubbi su questo. Credo nei miei giocatori perché so quello che possono fare e speriamo di dimostrarlo. Concordo che non lo abbiamo fatto vedere con la frequenza che avremmo voluto ma ci proveremo. Non è stata la stagione che avremmo voluto finora ma la cosa più importante adesso è giocare la partita contro l'Olympiakos e cercare di andare avanti. Ci darebbe una bella spinta. Il 2-0 è un risultato che ci penalizza molto ma crediamo in noi stessi. I tifosi hanno vissuto grandi successi al Manchester United e ne vedranno altri in futuro. Non ho dubbi su questo. Per me è il più grande club al mondo e si risolleverà. Quando vinci, si vince tutti insieme e quando perdi, si perde tutti insieme. E' stata una stagione difficile per tutti perché non siamo abituati a perdere partite. Non vi dirò che ci qualificheremo, ma posso promettere che lotteremo tutti e rispetteremo questa maglia, e ci assicureremo che i tifosi siano orgogliosi di noi dopo la partita”. Naturalmente Moyes si affida a tutti i migliori, dalla coppia Ferdinand-Vidic (futuro interista) in difesa fino al trio composto da Valencia, Rooney e Januzaj alle spalle della punta centrale Van Persie.

PANCHINA MANCHESTER UNITED – In panchina spiccano le presenze di Kagawa, Welbeck ed Hernandez: sono loro gli elementi di maggior valore fra quelli a disposizione, e considerando l'importanza della partita e la difficoltà della rimonta sarà importante per lo United contare su un contributo importante anche da chi entrerà a partita in corso.

INDISPONIBILI MANCHESTER UNITED – La migliore notizia per Moyes in vista di questo match decisivo sarà l'assenza del solo Evans tra i potenziali titolari. Out anche Smalling e Nani, giocatori però più ai margini del progetto, ed infatti il portoghese è oggetto di grande interesse anche in Italia in vista del prossimo calciomercato.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI MANCHESTER UNITED-OLYMPIAKOS (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, RITORNO OTTAVI DI FINALE)