BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Classifica/ Lega Pro, i risultati finali delle partite (Prima e Seconda Divisione: gare finite! (23^, 25^ e 26^ giornata)

Classifica Lega Pro, classifica e i risultati delle partite in diretta. Si gioca in Prima e Seconda Divisione: Virtus Entella e Frosinone allungano sulle seconde e vedono vicina la Serie B

Foto Infophoto Foto Infophoto

CLASSIFICA LEGA PRO, I RISULTATI FINALI DELLE PARTITE (PRIMA E SECONDA DIVISIONE GIRONI A E B) - La Virtus Entella mette il turbo e se ne va. In questa ventitreesima giornata del Girone A di Prima Divisione di Lega Pro, la formazione capolista espugna il campo del Pavia (2-0) e allunga ancora di più in classifica portandosi a 47 punti, sette in più  della Pro Vercelli (fermo a 40) che oggi ha concluso a reti inviolate la sfida contro San Marino, penultimo in classifica a 16 punti. Terzo posto per il Vicenza a 39 lunghezze, che oggi rosicchia due punti preziosi grazie alla vittoria per 3-2 in casa contro l’Albinoleffe, mentre al quarto posto troviamo la Cremonese che non è andata oltre l’1-1 contro il Sudtirol. Finisce 0-0 anche la gara tra Carrarese e Lumezzane, bene invece il Como che supera di misura la Feralpisalò. Tutto facile per Venezia che rifila tre reti alla Pro Patria (finisce 3-0), mentre è in programma domani la partita tra Reggiana e Savona. Anche nel girone B di Prima Divisione il Frosinone sta tentando la fuga in solitaria: la formazione laziale ha superato per 3-0 il Grosseto e ha portato a cinque i punti di distacco dal Perugia che oggi, invece, è stato sconfitto 1-0 in casa del Catanzaro. Ne approfitta il Lecce che, vincendo 2-1 sull’Ascoli, ha raggiunto a quota 46 punti la squadra umbra, mentre il Pisa ha battuto di misura il Gubbio. Bene anche il Barletta, 3-2 sulla Paganese, come anche la Salernitana che si è aggiudicata il derby campano contro il Benevento (2-1). Nel Girone A di Seconda Divisione, il Bassano mantiene a dieci i punti dalla seconda in classifica: la formazione capolista ha superato 2-1 il Real Vicenza portandosi a 54 lunghezze, mentre il Renate ha sconfitto 3-0 il Bellaria e ha superato il Santarcangelo che invece non è andato oltre l’1-1 contro la Virtusvecomp. Male la Spal che perde 1-0 contro il Delta Porto Tolle, mentre vincono di misura sia il Cuneo contro il Monza che il Torres contro il Castiglione. Chiudiamo con il Girone B di Seconda Divisione, dove entrambe le formazioni capoliste a 47 punti, il Teramo e la Casertana, sono state sconfitte rispettivamente da Melfi (2-0) e Aprilia (2-1). Non ne approfitta incredibilmente il Cosenza, terzo a 46 lunghezze ma superato 1-0 dal Foggia. Poker del Martina contro il Poggibonsi (4-0), mentre non vanno oltre l’1-1 le sfide Sorrento - Gavorrano e Aversa - Tuttocuoio. Bene anche il Messina che supera per 2-0 il Chieti, mentre sono sette le reti segnate durante la gara tra Castel Rigone e Arzanese, finita 4-3 a favore della formazione partenopea.

CLICCA QUI PER IL DETTAGLIO DEI RISULTATI E LE CLASSIFICHE DEI GIRONI A E B DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE LEGA PRO

DIRETTA LEGA PRO, I RISULTATI DELLE PARTITE E LA CLASSIFICA (PRIMA E SECONDA DIVISIONE GIRONI A E B) - La Lega Pro non conosce soste: si gioca nel fine settimana, ormai siamo entrati nella fase calda della classifica e le varie squadre lottano per gli obiettivi, che in Prima Divisione sono promozione in Serie B, playoff o salvezza, in Seconda Divisione l'evitare la discesa nei Dilettanti e al tempo stesso provare a rimanere nella categoria che sarà unica dal 2014-2015 (dunque, bisogna stare nelle prime otto). Nel girone A di Prima Divisione c'è il testacoda: la Virtus Entella ha cinque punti di vantaggio sulla Pro Vercelli e fa visita al Pavia, ultimo in classifica con gli stessi punti del San Marino, che curiosamente ospita proprio i piemontesi. Si tratta di un turno agevole per le prime della classe, ma attenzione alle sorprese: la Cremonese, appena eliminata dalla Coppa Italia di categoria, ospita il SudTirol e spera. Così come il Vicenza, che gioca in casa contro l'AlbinoLeffe; più staccato il Como, che ospita la FeralpiSalò che prova a uscire definitivamente dalle zone travagliate di classifica. Nel girone B il Frosinone cerca la fuga definitiva: ha due punti di vantaggio sul Perugia e ospita il Grosseto in una partita sulla carta abbordabile, molto più duro l'impegno degli umbri che vanno a Catanzaro sul campo di una squadra in orbita playoff. L'Aquila riposa, e potrebbe essere passata anche dal Benevento che però va a Salerno, e attenzione perchè i campani hanno appena vinto 5-0 a Viareggio. In coda non c'è più la Nocerina: i tre punti a tavolino andranno al Pontedera, mentre la Paganese va a Barletta in uno scontro diretto. Nel girone A di Seconda Divisione attenzione al Monza, neo finalista di Coppa Italia: i lombardi sono in grande ascesa e battendo il Cuneo - pericolante - farebbero un deciso passo avanti verso la permanenza in Lega Pro, sperando magari in un favore dal Forlì che ospita l'Alessandria ottava e potrebbe aumentare il distacco. Classifica cortissima: tra la prima (il Bassano) e l'ottava ci sono 14 punti di distanza. Attenzione anche al Rimini che potrebbe tornare in corsa: ospita il Mantova e potrebbe avvicinarsi. Nel girone B la Casertana ha perso dopo una vita, ma conta poco: con 14 punti sulla nona dovrebbe ormai essere al riparo da sorprese. Bello lo scontro diretto Messina-Chieti, appaiate a 35 punti: chi dovesse perdere rischierebbe il sorpasso, che però va a Teramo e cioè in casa della capolista. Sembrano ormai spacciate Arzanese e Gavorrano.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DEI RISULTATI DELLE PARTITE E LA CLASSIFICA DI LEGA PRO (PRIMA E SECONDA DIVISIONE