BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Verona-Bologna (0-0): i voti della partita (serie A 26esima giornata)

I tifosi del Verona (Infophoto) I tifosi del Verona (Infophoto)

Quasi mai impegnato lungo tutto il match, si fa notare però per un paio di interventi determinanti che permettono alla sua squadra di portarsi a casa un punto.

Contro il Verona di questo pomeriggio non patisce quasi mai, preciso negli interventi.

Non si fa praticamente superare per tutta la partita. Rabusic non vede una palla anche per merito suo, buona prestazione.

Anche lui tra i più positivi tra le fila rossoblu, esce spesso palla al piede con il giusto tempismo. Permette ai suoi di incorrere in pochi rischi.

Primo tempo contenuto, secondo più vivace nel quale sforna molti cross mai sfruttati al meglio.

Ci mette il cuore da capitano, fa da diga al centrocampo bolognese costringendo il Verona a rallentare le azioni di impostazione.

(dal 71’) IBSON 6: dà dinamicità alla mediana di Ballardini, sfiora pure il gol del vantaggio con un ottimo inserimento da dietro.

Partita diligente dello sloveno, fa discretamente entrambe le fasi andando anche un paio di volte alla conclusione.

Forse il migliore dei suoi assieme a Konè. Come Krhin fa entrambe le fasi che a lui riescono ancora meglio. Si sbatte molto per recuperare palloni e va al tiro in più occasioni.

Prestazione sufficiente, in fase di contenimento non teme Iturbe mentre quando si tratta di attaccare riesce a mettere dei cross interessanti come quello per il tiro di Konè nel primo tempo.

Il migliore fino al momento della sostituzione, fa da raccordo tra centrocampo ed attacco. Sfiora il gol e recupera palloni a centrocampo. Sfortunatamente inceppa in un infortunio muscolare.

(dal 33’) CRISTALDO 4.5: poca intesa con Bianchi e con il resto dei compagni. Inoltre si fa espellere per doppia ammonizione nel giro di 60 secondi.

Pare la sua giornata dopo il tiro che impegna Rafael nel primo tempo, ha l’occasione di ritrovare la rete in avvio di ripresa ma fallisce dal dischetto.

(dal 66’) MOSCARDELLI 6: qualche buono spunto che avrebbero potuto sfruttare meglio i suoi compagni; con l’espulsione di Cristaldo resta il solo giocatore offensivo della squadra potendo perciò fare ben poco.

Al Bologna oggi è mancata solo la rete, la squadra è stata molto sfortunata sbagliando il rigore al secondo minuto delle ripresa e fallendo altre ghiotte occasioni. Sul piano del gioco i rossoblu sono riusciti ad imporsi per lunghi tratti su un campo importante come quello del Hellas.

© Riproduzione Riservata.