BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Miami 2014/ Streaming video e in diretta tv, Errani e Pennetta al secondo turno (tennis ATP-WTA)

Tennis Miami 2014 in streaming video e diretta tv: come seguire il torneo ATP Master 1000 e WTA Premier Mandatory. Oggi in campo Sara Errani, Flavia Pennetta e Roberta Vinci (secondo turno)

Splende il sole su Miami: oggi si gioca ancoraSplende il sole su Miami: oggi si gioca ancora

Anche Sara Errani si qualifica al terzo turno del torneo di Miami: la bolognese ha superato l'austriaca Patricia Mayr-Achleitner con il punteggio netto di 6-1, 6-4 e adesso affronterà Ekaterina Makarova, che si era liberata della svedese Rebecca Peterson. Avanti anche Caroline Garcia, Petra Kvitova e Sabine Lisicki.

Inizia bene la campagna della Florida per Flavia Pennetta, che si è presentata al Premier Mandatory di Miami con il titolo di Indian Wells appena vinto. La brindisina ha esordito al secondo turno (come tutte le teste di serie) e ha battuto Olga Govortsova con il risultato di 6-3 6-3. Inizio con il piede sbagliato (subito sotto 0-2), poi Flavia ha lentamente preso possesso del campo e, pur senza brillare o staccarsi mai realmente, ha superato l'ostacolo. Quello del terzo turno sarà decisamente più duro, anche se ampiamente alla portata: si tratta di Ana Ivanovic, che ha superato senza patemi la giovane americana Lauren Davis. Bella vittoria (doppio 7-5) della croata Donna Vekic (classe '96) che da tempo fa parte delle prime 100 giocatrici al mondo ma cerca ancora il risultato di spicco: oggi ha eliminato Svetlana Kuznetsova. Con il brivido si qualifica Angelique Kerber (possibile avversaria di Sara Errani al terzo turno): la tedesca ha vinto il primo set contro Suhai Peng, ha nettamente perso il secondo (1-6) e nel terzo si è trovata subito sotto di un break, con la cinese che ha servito per il match sul 5-3. A quel punto la numero 9 del mondo si è risvegliata, ha strappato il servizio e forzato il tie break, vinto 7-5. Per lei adesso la possibilità di vendicare la finale persa a inizio 2014 a Sydney; affronta infatti Tsvetana Pironkova, che ha battuto una Sorana Cirstea che dalla finale del Premier Mandatory di Toronto la scorsa estate non è più riuscita a confermarsi. In campo maschile conosciamo già l'avversario di Fabio Fognini al secondo turno: si tratta dello sloveno Lukas Lacko, che arriva dalle qualificazioni e ha superato il francese Kenny De Schepper

Caldo torrido e campi di cemento: la ricetta dei tornei americani di fine inverno-inizio primavera è servita. A Miami è arrivata anche la pioggia, ma niente paura: i tabelloni principali sono iniziati, e si gioca regolarmente. Potrete seguire come sempre il torneo maschile (categoria ATP Master 1000) su Sky Sport 2 (canale 202 del satellite) dove la squadra di telecronisti composta da Elena Pero, Luca Boschetto e Pietro Nicolodi si avvale del commento tecnico di Raffaella Reggi, Paolo Bertolucci e Laura Garrone; qui è anche disponibile lo streaming video grazie a Sky Go, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati. Per il torneo femminile (WTA Premier Mandatory) dovete affidarvi alla web-tv tematica SuperTennis: streaming video su www.supertennis.tv, altrimenti in televisione il canale è il 224 (del pacchetto Sky) o varia a seconda delle regioni sul digitale terrestre. Segnaliamo inoltre gli account Twitter di ATP (@ATPWorldTour) e WTA () per aggiornamenti in tempo reale sull'andamento delle partite. In campo maschile si è giocato il primo turno nella parte bassa del tabellone: l'unico italiano impegnato, Filippo Volandri, ha purtroppo perso in due set dall'emergente ceco Jiry Vesely, che già a Indian Wells aveva messo in seria difficoltà Andy Murray. Oggi la parte alta, quella in cui c'è il nostro Fabio Fognini: per lui l'avversario sarà il francese Kenny De Schepper o il qualificato sloveno Lukas Lacko, in ogni caso non un giocatore troppo insidioso. Turno insidioso quello per Rafa Nadal, che aprirà il suo torneo contro uno tra Robin Haase e Lleyton Hewitt; ultimamente lo spagnolo non è troppo fortunato nei sorteggi, andrà verificata la sua condizione fisica che lo fa ancora penare. Tra le donne, chiuso il primo turno con qualche sorpresa qua e là (per esempio il grande ritorno di Nadia Petrova, che ha eliminato Urszula Radwanska, lei pure assente dal circuito per qualche tempo), arrivano le italiane: già fuori Francesca Schiavone e Karin Knapp, è la volta delle teste di serie. Flavia Pennetta, fresca vincitrice di Indian Wells, sarà naturalmente sorvegliata speciale: per lei c'è Olga Govortsova, una qualificata che non dovrebbe metterla in difficoltà. Qualche problema in più potrebbe averlo Sara Errani, con Patricia Mayr-Achleitner che ha già fatto fuori Nastassja Burnett nelle qualificazioni e la Knapp al primo turno; l'austriaca è giocatrice che se in fiducia può fare grandi risultati, e Sarita in più non è nella sua forma migliore e deve difendere tanti punti (lo scorso anno arrivò ai quarti). Infine Roberta Vinci: la tarantina affronta Barbora Zahlavova Strycova che può essere avversaria molto dura in certe giornate. Il tabellone le dice male: avrebbe Eugenie Bouchard al terzo turno, poi eventualmente Elena Vesnina e quindi Agnieszka Radwanska (da verificare la tenuta del ginocchio, ma lei ha detto di stare bene). Chi si deve maggiormente preoccupare è la Errani, capitata dalla parte di Serena Williams, che dopo aver saltato Indian Wells (come un anno fa) torna in campo e affronta la kazaka Yaroslava Shvedova, che ha eliminato la nostra Francesca Schiavone.

© Riproduzione Riservata.