BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Bologna-Cagliari, le ultime novità (29esima giornata Serie A)

Probabili formazioni Bologna-Cagliari. Alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, allo stadio Dall’Ara, i padroni di casa ospiteranno gli uomini di Diego Lopez: le ultime novità sulla sfida

Victor Ibarbo, attaccante Cagliari (Foto Infophoto)Victor Ibarbo, attaccante Cagliari (Foto Infophoto)

Alle ore 15 di oggi pomeriggio si gioca Bologna-Cagliari, partita valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A 2013-2014. E' uno scontro salvezza: gli emiliani al momento sono terzultimi con 23 punti, ma in virtù delle sconfitte rimediate da Livorno e Chievo negli anticipi possono operare un doppio sorpasso e fare un bel salto in avanti verso la permanenza in Serie A. Il Cagliari invece di punti ne ha 29, ed è in una posizione decisamente più tranquilla; sa tuttavia che deve fare risultato al Dall'Ara per evitare di farsi risucchiare nella corsa, una vittoria porterebbe le lunghezze di vantaggio rispetto ai felsinei a 9 e sarebbe quasi un'assicurazione di salvezza. Entrambe quindi hanno motivi per vincere, ed entrambe hanno problemi di formazioni: il Bologna deve rinunciare allo squalificato Krhin e agli indisponibili Pazienza e Panagiotis Kone. Lo schema di Ballardini cambia, diventa un 4-4-2 con Sorensen e Cherubin terzini e Garic-Christodoulopoulos che completano le catene sulla mediana. C'è Friberg titolare in mezzo al campo insieme a Diego Perez, mentre in attacco viene lanciato Acquafresca che farà coppia con Rolando Bianchi. Nel Cagliari pesano le assenze per squalifica di Pisano e Conti (il capitano starà fermo per tre giornate), e il giovane Adryan sarà costretto ai box per almeno un mese; qui il modulo resta il 4-3-1-2 con Cossu ad agire alle spalle di Sau e Ibarbo, mentre per sostituire Conti viene scelto Ekdal che sarà in mezzo al campo con la collaborazione di Dessena e Matias Vecino. In difesa la scelta naturale per la fascia destra ricade su Perico, a sinistra Avelar rientra dalla squalifica e dovrebbe avere la meglio su Murru. Solita panchina corta per Diego Lopez, sulla quale però trovano posto due giocatori come Pinilla e Nenè che possono sempre fare la differenza (anche se il cileno arriva da due sanguinosi errori dal dischetto), attenzione anche a Ibraimi che è molto cresciuto nelle ultime giornate.

Alle ore 15.00 di domani pomeriggio, allo stadio Dall’Ara di Bologna, i padroni di casa guidati da Davide Ballardini ospiteranno il Cagliari di Diego Lopez. Obiettivo degli emiliani, provare a vincere sfruttando il fattore campo per allontanarsi dalla zona retrocessione. I felsinei si trovano attualmente al terz’ultimo posto in classifica a quota 23 e una vittoria significherebbe moltissimo in ottica promozione. Il Cagliari, però, non farà sconti e, con 29 punti sin qui conquistati vuole provare ad avvicinarsi alla soglia salvezza, storicamente indicata a 40 punti. La partita dello stadio Dall’Ara sarà diretta da Andrea Gervasoni, coadiuvato dai due guardalinee Di Fiore e Liberti. Giallatini sarà il quarto uomo, infine i due addizionali, Nasca e La Penna. Ecco le notizie alla vigilia sulle due formazioni.

Il Bologna necessita di punti per cercare di risalire la classifica allontanandosi dalle zone off-limits. La squadra emiliana sta vivendo una stagione al di sotto delle aspettative, situazione aggravatasi ancor di più dopo la cessione di Alessandro Diamanti in occasione del recente mercato di riparazione. I numeri di squadra non sono affatto esaltanti, come del resto ci si poteva attendere: 47% di possesso palla, 60,2% di passaggi riusciti, 41,9% di attacco verso la porta. Anche le statistiche relative ai singoli giocatori sono da mettersi le mani nei capelli. Il calciatore che ha segnato più gol della rosa è Kone (out domani), con solo 4 marcature, seguito da Bianchi e Cristaldo, entrambi fermi a quota 3. L’ex capitano del Torino è anche il miglior assistmen dei felsinei con due passaggi vincenti realizzati al pari, ancora una volta, di Cristaldo. Per quanto riguarda le probabili formazioni che scenderanno in campo domani, oltre a Kone, mister Ballardini dovrà fare a meno anche di Della Rocca. Sembra recuperato invece il brasiliano Ibson, che dovrebbe comunque partire dalla panchina. Ipotizzabile il classico 3-5-2 con Cristaldo-Bianchi coppia di attaccanti.

Il Cagliari ha sin qui totalizzato 29 punti e vede il traguardo dei 40 punti, soglia salvezza, sempre più vicino. Ecco perché una vittoria domani pomeriggio in Emilia potrebbe significare molto per gli uomini di Diego Lopez. Il tecnico rossoblu proverà a fare affidamento sui suoi uomini di punta, a cominciare da Mauricio Pinilla, miglior marcatore dei sardi con 5 reti segnate, al pari di Sau. Per quanto riguarda gli assist, invece, c’è un gruppo di rossoblu a quota 2, e precisamente Astori, Avelar, Conti, Nenè e ancora Pinilla. Il capitano è anche il miglior tiratore della rosa con 54 tentativi nello specchio della porta da agosto ad oggi. Nelle statistiche di squadra il Cagliari si distingue per numero di palle giocate (settimo piazzamento assoluto), ma anche per percentuale di passaggi riusciti (9° posto in classifica). Male invece i tiri dentro la porta, solo 4 di media a gara, con il Cagliari che si trova al 17esimo piazzamento. Diego Lopez dovrà fare a meno domani pomeriggio di capitan Conti, squalificato, e di Pisano, anch’egli fermato dal Giudice Sportivo. Out per infortunio, invece, il solo Adryan. Probabile lo schieramento di un 4-3-1-2 con Ibarbo-Pinilla in attacco supportati dal solito Cossu.