BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Classifica Lega Pro/ Video, i risultati finali e i gol delle partite (26^, 28^ e 29^ giornata)

Risultati Lega Pro, le partite live e la classifica. Si arriva al momento decisivo: Virtus Entella e Frosinone vedono la promozione in Serie B, si lotta per evitare i playout. Video gol

La Virtus Entella festeggia per un golLa Virtus Entella festeggia per un gol

Tutti i gol della partite del campionato di Lega Pro (Prima e Seconda Divisione, gironi A e B) si potranno vedere cliccando qui. Nel Girone A di Prima Divisione hanno vinto FeralpiSalò, Cremonese, Pro Vercelli, Reggiana, San Marino, Savona e Sudtirol. Nel Girone B di Prima Divisione successi invece per Grosseto (nell'anticipo), L'Aquila, Frosinone, Perugia, Pontedera, Lecce e Viareggio. Girone A Seconda Divisione: ok Alessandria, Delta Porto Tolle, Renate, Castiglione, Monza, Bassano e Santarcangelo. Girone B Seconda Divisione: vittorie per Aprilia, Gavorrano, Melfi e Sorrento. 

E’ andato in scena oggi il ventiseiesimo turno del Girone A di Prima Divisione di Lega Pro. La capolista Virtus Entella interrompe la sua corsa solitaria e cade sul campo del San Marino (2-1), rimanendo comunque saldamente in vetta alla classifica a quota 53 punti. Ne approfitta la Pro Vercelli che invece supera di misura l’Unione Venezia e si porta a 47 lunghezze, seguita a 44 dalla Cremonese che festeggia proprio domani i 111 anni dalla fondazione. La formazione lombarda ha sconfitto per 1-0 il Pavia e ha scavalcato il Vicenza, attualmente a 42 punti, che è stato invece sconfitto con lo stesso risultato dal Savona. Bene la Reggiana, 2-0 sul Como, mentre il Sudtirol supera di misura in casa la Carrarese. Finisce a reti inviolate la sfida tra Pro Patria e Lumezzane. Situazione praticamente invariata nel Girone B di Prima Divisione, dove il Frosinone capolista ha superato per 3-2 il Gubbio fuori casa portandosi così a 58 punti in classifica. Segue a 53 lunghezze il Perugia, oggi vittorioso per 2-1 contro la Paganese, mentre il Lecce, terzo a 52 punti, ha sconfitto il Prato per 3-1 grazie a una stupenda tripletta di Dario Barraco. Nessun gol nella partita tra Salernitana e Catanzaro, mentre L’Aquila ha superato di misura il Benevento in trasferta. Bene anche il Pontedera, che oggi ha rifilato 5 reti all’Ascoli, e il Viareggio che ha superato il Barletta per 2-1. Passando al Girone A di Seconda Divisione, il Bassano supera per 2-1 la Pergolettese ed è sempre più in testa con 60 punti, seguito a 50 dal Renate e dal Monza che oggi hanno rispettivamente vinto contro Bra (0-4) e Mantova (0-1). Pareggio (1-1) tra Forlì e Spal, mentre finisce a reti inviolate tra Virtusvecomp Verona e Torres. Chiudiamo col Girone B di Seconda Divisione, dove le prime due della classe, Cosenza (51 punti) e Casertana (50 punti) hanno entrambe pareggiato rispettivamente contro Chieti e Arzanese, entrambe col risultato di 1-1. Bene invece l’Aprilia che ha superato per 3-1 il Teramo conquistando tre punti preziosissimi, mentre il Gavorrano ha battuto per 2-1 il Castel Rigone.

La Lega Pro sta entrando nella sua fase conclusiva. Mancano ormai poche giornate al termine della stagione regolare: si combatte per la promozione in Serie B, per evitare la retrocessione nei Dilettanti, per restare in una categoria che dal 2014-2015 sarà unica (per questo in Prima Divisione sono state bloccate le retrocessioni, come lo sono le promozioni dalla Seconda Divisione). Nel girone A di Prima Divisione c'è una squadra sola al comando: la Virtus Entella ha 9 punti di vantaggio sulla Pro Vercelli (che ha una sfida casalinga complicata, contro l'Unione Venezia) e potrebbe arrivare a guadagnarsi la promozione già oggi, anche se magari non  in via ufficiale: dopo aver battuto la Reggiana va sul campo del San Marino ultimo in classifica, i tre punti equivarrebbero allo spumante stappato e a un traguardo storico. Dietro, per i playoff, se la giocano in tante: Pro Vercelli a parte sono in un'ottima posizione di classifica il Vicenza (va a Savona) e la Cremonese (in casa contro il Pavia penultimo), il Como cerca punti importanti in casa della Reggiana mentre anche il Sudtirol (agevole impegno casalingo contro la Carrarese) può ancora dire la sua. Nel girone B il Frosinone ha 5 punti di vantaggio sul Perugia, ma anche una partita in più: i ciociari vanno a Gubbio per confermare il distacco e fare un passo in più verso il ritorno in Serie B, gli umbri invece ospitano la Paganese penultima e non possono permettersi di sbagliare. Pronto ad approfittarne un Lecce ancora non tagliato fuori: la trasferta di Prato è insidiosa ma vincerla sarebbe di fatto l'assicurazione di giocare i playoff, magari con lo spot più alto. Il Catanzaro quarto va a trovare la Salernitana, galvanizzata per la vittoria esterna nella finale di andata di Coppa Italia. Nel girone A di Prima Divisione si gioca per entrare nelle prime otto, il che significa permanenza diretta in Lega Pro: limite segnato dal Real Vicenza che ha 44 punti e ospita il Santarcangelo, crollato nelle ultime giornate e ora addirittura quinto in classifica con il grosso rischio di dover giocare i playout. Con il Bassano già certo di rimanere nella categoria (gioca sul campo della Pergolettese) la sfida coinvolge Torres (in casa della Virtus Vecomp), Forlì (gioca contro la Spal quarta, a Ferrara) e Rimini, impegnato nella trasferta di Castiglione. Nel girone B è testa a testa in vetta tra Cosenza e Casertana, ma conta poco; in ballo per rimanere in Lega Pro sono Melfi, Vigor Lamezia e Tuttocuoio, con il Messina che giocando proprio a Melfi può quasi definitivamente mettersi al sicuro e il Chieti che ospita il Cosenza e spera di fare un colpaccio per rientrare nella lotta (è distante 4 punti dall'ottavo posto).