BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali pattinaggio 2014/ Video news, Mao Asada è pronta. Riuscirà Carolina Kostner a batterla?

Video Mondiali pattinaggio di figura 2014, Mao Asada si allena davanti al pubblico di Saitama: la pattinatrice giapponese è la grande rivale di Carolina Kostner nella gara femminile

Mao Asada, 23 anni, appena dopo il programma libero a Sochi (Infophoto) Mao Asada, 23 anni, appena dopo il programma libero a Sochi (Infophoto)

VIDEO MONDIALI PATTINAGGIO DI FIGURA 2014: L'ALLENAMENTO DI MAO ASADA - Domani prendono il via i Campionati del Mondo di pattinaggio di figura 2014. Siamo a Saitama, capoluogo dell'omonima prefettura della regione di Kanto, in Giappone; la spedizione azzurra ci arriva con tante speranze pur sapendo che portare a casa delle medaglie non sarà impresa affatto semplice, anche se qualche spiraglio in più si è aperto soprattutto per quanto riguarda la danza, dove Anna Cappellini e Luca Lanotte, campioni europei in carica, affronteranno una competizione priva delle medaglie d'oro e d'argento delle Olimpiadi di Sochi (rispettivamente gli americani Meryl Davis/Charlie White e i canadesi Tessa Virtue/Scott Moir). I fari di tutto il Paese sono però puntati su Carolina Kostner, che darà l'addio alle competizioni ufficiali dopo questa rassegna iridata: l'altoatesina ha già vinto l'oro nel 2012 (a Nizza) e dopo lo splendido bronzo ai Giochi invernali sogna un addio alle piste con un altro risultato di prestigio. Anche qui alcune delle avversarie più ostiche non ci saranno: Yuna Kim, campionessa in carica, ha confermato la decisione di ritirarsi dopo le Olimpiadi, stavolta per davvero (dopo lo strabiliante oro di Vancouver con tanto di record del mondo demolito si era fermata per poi rientrare a seguito di due anni sabbatici) mentre la federazione russa ha deciso di non far pattinare Adelina Sotnikova (che sarà semplicemente una riserva), oro tra le polemiche sul ghiaccio di casa e ufficialmente stanca e provata dalla fatica a cinque cerchi. E allora, le possibili avversarie di Carolina sulla strada verso l'oro possono essere due, e lo abbiamo già detto: una è chiaramente Yulia Lipnitskaya, campionessa europea che a Sochi ha fatto flop tradita dall'emozione; l'altra è Mao Asada. Attenzione soprattutto a lei, già due ori mondiali e bronzo nel 2013 proprio dietro alla Kostner: la nativa di Nagoya è, come la nostra pattinatrice, all'ultima gara della carriera, e chiuderà davanti al suo pubblico. In questo video la vediamo allenarsi davanti a una folla che attende solo il terzo oro iridato della sua beniamina (supererebbe Miki Ando, che per ora la appaia) e spera ancora che quella decisione di appendere i pattini al chiodo non diventi effettiva. Dopo tutto ha solo 23 anni, un età "matura" per chi pratica questa disciplina ma ancora foriera di grandi risultati (si veda la stessa Kostner). Lei appare molto serena, anche se la pressione è enorme: a Sochi ha fallito il programma corto e nonostante il suo personale in carriera nel libero ha ottenuto solo un sesto posto. Come se non bastasse, l'ex Primo Ministro giapponese Yoshiro Mori l'ha pubblicamente accusata di fallire sempre nei momenti topici, un'uscita decisamente infelice se solo si dà un'occhiata al palmarès della pattinatrice. La sparata ha provocato un polverone mediatico in Giappone, con dure critiche della stampa nei confronti di Mori e hashtag di sostegno alla Asada (#GoMao e #MaoFight). Piena solidarietà alla campionessa del Sol Levante; per questa volta, però, la speranza è che Carolina Kostner faccia meglio di lei. (Claudio Franceschini)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL'ALLENAMENTO DI MAO ASADA A SAITAMA (MONDIALI PATTINAGGIO DI FIGURA 2014)