BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Atalanta-Livorno, le ultime novità (serie A, 30esima giornata)

Giacomo Bonaventura, esterno Atalanta (Foto Infophoto) Giacomo Bonaventura, esterno Atalanta (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA-LIVORNO, NOTIZIE ALLA VIGILIA (30ESIMA GIORNATA SERIE A) – Dopo la grande vittoria di domenica contro l’Inter a San Siro, l’Atalanta di Stefano Colantuono torna fra le mura domestiche. A Bergamo, allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, i nerazzurri ospiteranno il Livorno di Mimmo Di Carlo. I padroni di casa proveranno ad aumentare il bottino sin qui conquistato, ben 40 punti, ma i toscani cercano un successo per allontanarsi dalla zona retrocessione.

QUI ATALANTA – E’ sin qui ottimo il campionato dell’Atalanta. La squadra bergamasca è attualmente ottava, a quota 40 punti, e già virtualmente salva. L’11 allenato da Stefano Colantuono ha saputo far meglio di squadre ben più blasonate come la Sampdoria, l’Udinese, il Milan e il Genoa, e viene dallo splendido successo di domenica contro l’Inter a San Siro. Atalanta che domani sera alle ore 20.45 ospiterà il Livorno e proverà a sfruttare il fatto campo. Da agosto ad oggi, nelle 14 partite disputate fra le mura domestiche dell’Atleti Azzurri d’Italia, la squadra bergamasca ha vinto per 9 volte, perdendo 3 gare e pareggiandone due. Un bottino decisamente positivo che Colantuono proverà ad aumentare. Il tecnico della Dea farà sicuramente affidamento sul calciatore del momento, il talento Giacomo Bonaventura, reduce da tre reti nelle ultime due partite, tra cui la splendida doppietta che ha steso l’Inter allo stadio Giuseppe Meazza. Per quanto riguarda le probabili formazioni che scenderanno in campo domani, non ci sarà Benalouane, squalificato, mentre sono da valutare le condizioni fisiche di Moralez, uscito malconcio dalla sfida di domenica. In difesa confermato Nica mentre in attacco probabile inserimento dal primo minuto di De Luca o Brienza.

QUI LIVORNO – Il Livorno è terz’ultimo in classifica a quota 24 punti. La salvezza non è impossibile, visto che il Chievo, quart’ultimo, ha gli stessi punti degli amaranto mentre poco più in su c’è il Bologna con 26 lunghezze. Sarà fondamentale vincere allo stadio di Bergamo, ma la sfida contro l’Atalanta è tutt’altro che semplice visto che l’Atleti Azzurri d’Italia è quasi una fortezza inespugnabile. Il Livorno ha vinto una sola gara delle ultime cinque uscite, quella contro il Bologna allo stadio Armando Picchi, perdendo le altre tre (Sampdoria, Torino, Hellas Verona), e pareggiando, un po’ a sorpresa, contro il Napoli in casa. Mimmo Di Carlo, allenatore del club toscano, farà come al solito affidamento sulla stella della squadra, Paulinho, miglior marcatore assoluto con 11 gol sin qui realizzati di cui due rigori. Per quanto riguarda i probabili schieramenti, bisognerà valutare le condizioni fisiche di Emerson, infortunatosi sabato sera contro il Torino. Out Mesbah per squalifica mentre tornano dopo la squalifica sia Mbaye quanto Emeghara. Ancora fuori Lucci per l’infortunio al ginocchio.

© Riproduzione Riservata.