BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Roma-Torino/ Il pronostico di Luigi Garzya (esclusiva)

Pubblicazione:martedì 25 marzo 2014

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

ROMA-TORINO, IL PRONOSTICO DI LUIGI GARZYA (ESCLUSIVA) – Sarà l'anticipo della trentesima giornata di serie A, turno infrasettimanale di campionato. Roma e Torino si incontreranno stasera alle 20.45 allo stadio Olimpico. I giallorossi vengono dalla bella vittoria di Verona contro il Chievo, con la quale hanno consolidato il loro secondo posto, piazzamento molto prezioso per l'accesso diretto alla prossima edizione della Champions League. Il Torino invece è tornato al successo battendo il Livorno in casa per 3-1. Grande prestazione di Ciro Immobile, autore di una tripletta. Il bomber granata si candida a un posto per i prossimi Mondiali, al pari del giallorosso Mattia Destro e chissà, magari anche di Francesco Totti. Dovrebbe essere un match molto interessante, tra due formazioni che sanno giocare un ottimo calcio: speriamo dunque che sia un incontro ricco di gol e spettacolo. Per presentarlo abbiamo sentito Luigi Garzya, attualmente allenatore della Primavera del Trapani ma doppio ex di questa partita avendo giocato nella Roma dal 1991 al 1994 e nel Torino dal 2000 al 2003. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita si attende? Una bella partita tra due squadre che stanno giocando un buon calcio in questo campionato. Sono anzi le due squadre che giocano meglio, insieme a Juventus e Napoli.
I giallorossi sono favoriti per la lotta al secondo posto? La Roma non avrà nessun problema ad arrivare seconda e a qualificarsi direttamente alla Champions League evitando i preliminari. Avrà la possibilità in questo modo di fare un mercato importante, per puntare ancora più in alto.
Porterebbe Totti ai Mondiali? Se starà bene lo porterei sicuramente, inoltre lui è un personaggio carismatico, di grande personalità.
Cosa manca a questa squadra per essere da scudetto? Per vincere lo scudetto bisognerà anche che la Juventus non disputi la prossima stagione a livello di questa. La squadra bianconera dovrebbe rinforzarsi ancora di più, ma se punterà alla Champions League potrebbe tralasciare in parte il campionato. Conoscendo però Conte, sarà difficile. Lui vuole vincere sempre tutto!
A cosa potrà puntare invece il Torino in questo finale di campionato? Il Torino potrà puntare a un buon finale di stagione. Se non avesse perso qualche partita immeritatamente poteva pensare anche alla qualificazione in Europa League, così comunque potrà disputare un finale di campionato molto interessante.
Porterebbe Immobile ai Mondiali?


  PAG. SUCC. >