BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Catania-Napoli (2-4): gol, sintesi e highlights (30^ giornata)

Video Catania Napoli (2-4): i gol di Zapata, Callejon, Henrique, Monzon e Gyomber. I partenopei vincono e blindano il terzo posto: sintesi e highlights della partita (serie A, 30a giornata)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Nel matche infrasettimanale della 30^ giornata di Serie A, il Napoli mantiene inalterato il distacco dalla Roma battendo 4 a 2 i padroni di casa del Catania, alla disperata caccia di punti per salvarsi. Nel primo tempo i partenopei vanno in goal tutte e quattro le volte con Zapata che apre le marcature al 16’ su assist di Callejon, che raddoppia al 25’ sulla disattenzione difensiva di Andujar e Legrottaglie. Il terzo goal è una bella e violenta conclusione dalla destra di Henrique al 40’, servito da Hamsik. Tre minuti dopo Zapata firma la sua doppietta dopo lo scambio con Callejon. Dopo le due traverse del primo tempo di Keko e Barrientos, al 54’ il Catania trova finalmente la rete con Monzon che insacca su una respinta corta e il secondo goal rosso azzurro è di Gyomber, al 75’ sul corner di Lodi. La partita è molto tranquilla dal punto di vista disciplinare con Massa che ammonisce solo Keko al 23’ e le chiamate dei guardalinee sono corrette sui fuorigioco fischiati. Il Napoli si aggiudica di poco il possesso palla (51%) a causa della reazione degli etnei che riescono a guadagnare ben 5 corner (0 per gli azzurri) e andando al  tiro verso la porta per ben due volte in più rispetto alla squadra di Benitez (10 a 8). Insigne è quello che è andato di più al tiro (7 volte) mentre Keko, Barrientos e Monzon hanno fatto registrare 4 conclusioni a testa. Gli ospiti sono stati però migliori nei passaggi riusciti (70,1% contro 68,6%) e Jorginho il più preciso (71, segue Lodi a 66).


Il Napoli batte il Catania con un po' di brivido e blinda quasi definitivamente il terzo posto. Sono ora 61 i punti dei partenopei contro i 51 dei viola: pratica forse chiusa e si continua la caccia al secondo posto occupato dalla Roma. Il Catania cade ancora e adesso vede la salvezza sempre più complicata. Doppietta di Duvan Zapata e reti di Callejon ed Henrique (splendida), nel secondo tempo il Catania prova a riaprire con Monzon e Gyomber ma è troppo tardi.  Al 16' minuto il Napoli passa in vantaggio con il primo gol in campionato di Duvan Zapata. Bella azione dei partenopei: Hamsik cerca di sfondare in area ma viene chiuso da un paio di avversari, allora sceglie lo scarico per Callejon che arriva puntuale sulla fascia destra. Cross immediato in mezzo all'area, i difensori del Catania non ci arrivano e Zapata tutto solo infila a porta vuota.  Il Napoli raddoppia già nel primo tempo: Lorenzo Insigne ha grande libertà in contropiede, parte da sinistra e arrivato sulla trequarti mette un pallone verticale dentro l'area di rigore dove arriva Callejon - che parte in posizione regolare - il quale è fortunato perchè l'uscita con il pugno di Andujar, che travolge anche Legrottaglie, gli fa tornare il pallone sui piedi per il più comodo dei gol.  Fantastico gol di Henrique, anche per lui il primo in campionato (e con la maglia del Napoli): azione che si sviluppa sulla fascia destra, Henrique tocca per Hamsik che restituisce subito palla e il difensore brasiliano da posizione decisamente defilata spara un destro immediato che si infila all'altro angolo, ricordando vagamente la rete di Marco Van Basten nella finale di Euro '88.  Il Napoli fa poker al 43' minuto: il Catania non è più in campo. Altro assist di Callejon, che questa volta al limite dell'area aspetta il taglio del colombiano e lo serve nello spazio: la posizione sembra essere regolare, controllo e tiro con il destro di Zapata che fa centro. Quarto gol con la maglia del Napoli.  Il Catania ha orgoglio e in apertura di ripresa rende meno pesante il parziale. Azione quasi rugbistica che porta al tiro Plasil all'interno dell'area partenopea: Reina è bravissimo a respingere con una parata di istinto, il pallone si impenna e resta lì a disposizione di Monzon che riesce ad arrivare prima degli altri, girarsi e mettere sotto la traversa.  Al 75' minuto di gioco il Catania prova incredibilmente a riaprire una partita che sembrava chiusa: calcio d'angolo di Lodi dalla destra, Gyomber nell'area piccola prende il tempo a tutta la difesa e batte imparabilmente Reina per il gol del 2-4, forse troppo tardivo.

Alle ore 20,45 di questa sera allo stadio Angelo Massimino si gioca Catania-Napoli, partita valida per la 30^ giornata del campionato di Serie A 2013-2014. E' una sfida fondamentale per entrambe le squadre: gli etnei hanno perso le ultime due partite contro Sassuolo e Juventus e, pur mettendo in difficoltà la capolista, hanno sempre 20 punti in classifica e sono ultimi, dovendo quindi recuperare tutto il distacco rispetto a Livorno e Chievo che in questo momento rappresentano la quota salvezza. I partenopei vogliono il secondo posto, ma domenica l'hanno visto allontanarsi a causa della sconfitta rimediata in casa contro la Fiorentina, che peraltro ha avuto effetto doppio perchè adesso i viola si sono avvicinati (a 7 lunghezze, ancora margine piuttosto rassicurante) e mettono pressione per il playoff di Champions League. Entrambe le squadre hanno perso i pezzi nel weekend: Rolando Maran sarà senza Gonzalo Bergessio che è stato espulso contro la Juventus, mentre Rafa Benitez non avrà a disposizione Dries Mertens (toccato duro da Savic) che cercherà di recuperare per la partita contro la Juventus. Vale la pena dire che il Napoli non ha mai vinto a Catania: nei 12 precedenti ha collezionato 6 pareggi e 6 sconfitte. Potrete seguire la partita su Premium Calcio 3 (canale 373), ed è garantito anche lo streaming video su PC, tablet e smartphone grazie a Premium Play, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati che potete attivare andando su play.mediasetpremium.it. La telecronaca è affidata a Simone Malagutti, il commento tecnico a Andrea Agostinelli, gli interventi da bordocampo comprensivi di interviste ad Massimo Veronelli. Sul secondo flusso audio sarà inoltre possibile ascoltare la telecronaca tifosa di parte napoletana, affidata a Raffaele Auriemma. L'alternativa è data da Sky Calcio 3 (canale 253) con possibilità di streaming video grazie a Sky Go, applicazione gratuita riservata agli abbonati e attivabile su skygo.sky.it; telecronaca di Geri De Rosa, commento tecnico di Antonio Di Gennaro, interventi da bordocampo di Massimo Ugolini e Peppe Di Stefano. Sul secondo flusso audio telecronaca tifosa di parte napoletana affidata a Carlo Alvino. Non perdetevi inoltre gli aggiornamenti di Twitter: c'è l'account ufficiale del campionato (@SerieA_TIM) e ci sono le pagine del Catania (@Momentirossazzu) e del Napoli (@sscnapoli).