BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sassuolo-Sampdoria (1-2): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 30^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

 

Conferma la strana tendenza a non risultare decisivo contro le "piccole": papera in occasione del primo gol, si rifà in seguito ma intanto la Sampdoria è passata. 

Arrivano dalla sua parte i gol della Sampdoria: poco attento, non spinge come dovrebbe.

Involuto da quando è arrivato qui. Salvo un paio di buone prestazioni non è mai riuscito a fare la differenza.

( In campo per tappare le falle, finisce per fare quasi peggio del compagno sostituito)

Non brilla per quanto fa vedere, ma almeno di tutta la difesa è il meno responsabile. 

Il gol potrebbe essere prezioso, ma invece il primo squillo in Serie A rimane l'unica cosa di una partita scialba, e alla fine è pure inutile. 

In mezzo al campo le dà e le prende senza tirarsi mai indietro; sotto la cura Di Francesco sta crescendo, e anche Malesani lo faceva giocare.

( Ancora un oggetto misterioso, ma è giovanissimo ed è appena arrivato: avrà tempo di dimostrare quanto vale)

Partitaccia da dimenticare subito: in mezzo al campo perde tutti i palloni che controlla e non fa mai filtro.

Anche per lui partita opaca senza un acuto. Peccato: i suoi inserimenti sarebbero serviti. 

Al rientro dopo le tre giornate di squalifica, mostra ruggine che non gli si confà. La strada per la gloria è molto lunga. 

Altra partita nella quale fondamentalmente non becca un pallone e non incide mai. 

( Non cambia le sorti del reparto offensivo)

Senza fare chissà che dimostra comunque di essere il più in palla del reparto. Bello l'assist per il gol di Longhi.