BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Nazionale/ I convocati di Prandelli per Spagna-Italia: De Rossi no, novità Paletta e Immobile

Nazionale, i convocati per la Spagna. Sono stati diramati i convocati della nazionale italiana in vista della prestigiosa amichevole contro la Spagna in programma il prossimo 5 marzo

Cesare Prandelli, ct Italia (Foto Infophoto) Cesare Prandelli, ct Italia (Foto Infophoto)

Sono stati diramati nella serata di ieri i convocati della Nazionale italiana in vista dell’amichevole contro la Spagna. La sfida prestigiosa si giocherà il prossimo 5 marzo, cioè mercoledì, al Vicente Calderon di Madrid, stadio che ospita le partite interne dell'Atletico durante la stagione. L’elenco del commissario tecnico, Cesare Prandelli, ha fatto come da copione discutere, a cominciare dall'assenza di Daniele De Rossi e dalla presenza di Giorgio Chiellini. Il romanista paga il pugno rifilato a Mauro Icardi nel corso della partita di sabato sera contro l'Inter, che quasi certamente farà scattare contro di lui la prova tv: lo stop azzurro deriva invece dall'inevitabile applicazione del codice etico in un caso come questo. Lo juventino è fermo ai box da diverso tempo e nonostante sia sulla via del recupero, anche ieri sera ha saltato l’appuntamento di prestigio contro il Milan. Una chiamata che ha fatto andare su tutte le furie Antonio Conte, che ha commentato così la scelta di Prandelli a margine della vittoria contro i rossoneri: «Da tre settimane Chiellini non gioca, ha ripreso ad allenarsi con noi da venerdì, ieri ha fatto la rifinitura, oggi (ieri ndr) l'ho portato per assaporare il clima partita ma non volevo utilizzarlo. Vederlo convocato mi dispiace molto e mi rammarica molto. Penso che da parte del Ct si chiede disponibilità alla Nazionale, però mi aspetto almeno una mezza chiamata, per capire come sta il giocatore. Un comportamento poco garbato, diamo tanti giocatori alla nazionale poi ti fanno anche questo. Non lo trovo un atto giusto. Vi dò già il titolo per domani: Conte attacca Prandelli». Una querelle che probabilmente si chiuderà nei prossimi giorni, con la replica dello stesso tecnico orzinuovi. Una Nazionale che affronterà la Spagna senza Mario Balotelli, out per il problema alla spalla, ma con i volti nuovi Ciro Immobile e Gabriel Paletta. Entrambi si son meritati la chiamata grazie ad una stagione sin qui davvero di livello, e per il difensore del Parma (oriundo argentino) sono arrivati giusto in tempo tutti i documenti necessari. La squadra più rappresentata nell’Italia è la Juventus, con 6 convocati (di cui tre difensori). Seguono Milan e Paris Saint Germain con tre calciatori a testa. Nessun giocatore dell’Inter presente, la Roma “porta” solo Destro.