BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Udinese-Catania: le ultime novità (Serie A 31esima giornata)

Heurtaux, difensore Udinese (Foto Infophoto)Heurtaux, difensore Udinese (Foto Infophoto)

– Alle ore 19.00 di domani sera, andrà in scena il primo dei due posticipi in programma questo lunedì. Allo stadio Friuli, l’Udinese di Francesco Guidolin ospiterà il Catania di Maran, in cerca di disperati punti salvezza. La partita di Udine sarà diretta da Daniele Doveri della sezione di Roma. I due guardalinee saranno Stallone e Costanzo, mentre Preti sarà il quarto uomo; infine Pinzani e Ghersini, i due addizionali di porta.

 L’Udinese occupa la quattordicesima posizione in classifica con 35 punti conquistati da agosto ad oggi. Vincere domani sera permetterebbe alla compagine friulana di avvicinarsi decisamente alla soglia dei 40 punti, il limite storico per rimanere in Serie A. I bianconeri proveranno ad ottenere la vittoria grazie a Totò Di Natale, il miglior cannoniere dell’Udinese con 10 reti siglate. Il capitano dei friulani è anche il giocatore che realizzato più tiri nello specchio della porta con 86 tentativi. Fra i numeri dei singoli spiccano anche le quattro reti di Hertaux, un bottino interessante tenendo conto che il francese gioca nel ruolo di difensore. Per quanto riguarda le statistiche di squadra, l’Udinese si distingue per possesso palla e supremazia territoriale, dove occupa il nono posto assoluto. Male la percentuale di passaggi riusciti e l’indice di pericolosità, dove i friulani si piazzano al 12esimo posto in Italia. A livello di formazioni, Muriel dovrebbe riaccomodarsi in panchina dopo la sfida contro l’Inter lasciando spazio a Di Natale. Si rivede Basta dopo la squalifica, e ancora una volta il gioiello Scuffet partirà titolare.

 – Il Catania si trova all’ultimissimo posto in classifica con 20 punti. Mercoledì sera, durante il turno infrasettimanale, ha perso in casa contro il Napoli per 4 a 2 e domani sarà chiamata ad un impegno tutt’altro che semplice. Gli etnei hanno disperato bisogno di punti e una vittoria potrebbe cambiare il volto della classifica, tenendo conto che i rossoazzurri si trovano ad un punto dalla penultima, il Sassuolo, e a quattro lunghezze dal Livorno, che delimita la zona retrocessione. Statistiche di squadra eloquenti quelle della squadra siciliana, che veleggia fra il 19esimo e il 20esimo piazzamento nelle varie specialità. Fra i dati più interessanti troviamo sicuramente il 15esimo posto per supremazia territoriale, con 8,53 minuti di media match. Anche i numeri dei singoli fotografano una situazione di classifica disperata, con Bergessio miglior goleador della squadra con soli 5 gol, seguito da Barrientos a quota 4. Lodi è invece il miglior assist man della compagine etnea con 4 passaggi vincenti realizzati. Riguardo all’11 che scenderà in campo domani, torna Bergessio dopo la squalifica, mentre la lista degli infortunati è sempre lunghissima ed è composta da Spolli, Frison, Castro, Almiron e Rolin.

© Riproduzione Riservata.