BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Catania-Cagliari: i protagonisti (Serie A, 27^giornata)

Victor Ibarbo, attaccante Cagliari (Foto Infophoto) Victor Ibarbo, attaccante Cagliari (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-CAGLIARI: NOTIZIE ALLA VIGILIA (SERIE A, 27ESIMA GIORNATA) – Il sabato della 27esima giornata di Serie A si completerà domani sera, alle ore 20.45, con la partita dello stadio Massimino: il Catania di Maran ospiterà il Cagliari di Lopez. La squadra etnea cerca punti salvezza mentre i sardi di Cellino puntano ad avvicinarsi il più rapidamente possibile alla soglia dei 40 punti, che significa permanenza in Serie A.

QUI CATANIA – Il club rossoazzurro si trova attualmente a quota 19, e naviga in acque decisamente agitate. L’ultimo posto dista a due lunghezze, così come il terz’ultimo, delimitato da Livorno e Chievo a quota 21. Ecco perché il Catania proverà a vincere domani sera, approfittando del fattore campo e del pubblico di casa. Non sarà semplice ma la banda di Maran avrà l’obbligo di tentarci visto che la classifica è decisamente “corta” e non ha affatto condannato la stessa società etnea. Ai rossoazzurri è mancato in quest’annata un vero goleador, visto che i massimi marcatori sono Barrientos, Bergessio e Castro, rispettivamente a quota 4 e 3 gol da agosto ad oggi, numeri davvero miseri. Mancano le reti e di conseguenza anche gli assist, con Castro il “miglior” assistman del Catania con due passaggi vincenti sin qui realizzati. Dati dei singoli che vengono amplificati dalle statistiche di squadra, a cominciare dal possesso palla, dalle palle giocate, e dalla percentuale di passaggi riusciti, con i rossoazzurri che si trovano attualmente al 20esimo piazzamento assoluto, l’ultimo posto disponibile. Va un po’ meglio nella supremazia territoriale, dove il Catania occupa il 16esimo piazzamento con 8,43 minuti di media a match. Infine, diamo uno sguardo ai probabili 11 che scenderanno in campo domani sera: si rivede Barrientos, recuperato dopo l’infortunio muscolare, ma non è da escludere che possa partire dalla panchina. Ci sarà invece Bergessio che ha scontato la squalifica.

QUI CAGLIARI - Tre punti per provare a risalire la classifica allontanandosi definitivamente dalle zona retrocessione. Il Cagliari ha sin qui conquistato 28 punti in stagione e un successo in Sicilia potrebbe rappresentare un’ulteriore iniezione di fiducia per avvicinarsi alla famosa soglia delle 40 lunghezze. Obiettivo della compagine di Lopez provare a bissare il successo del Sant’Elia di domenica scorsa, quando l’Udinese è stato letteralmente maltrattato con il risultato finale di 3 a 0. Lopez proverà a fare affidamento su Pinilla, attualmente il capocannoniere dei sardi con cinque gol all’attivo. Il bomber cileno è anche il miglior assistman della squadra con due passaggi vincenti sin qui realizzati, al pari di Astori, Avelar, Conti, Ibarbo e Nenè. Le statistiche di squadra raccontano di un Cagliari che fa del possesso palla la sua arma vincente. Davvero interessanti i dati relativi alla supremazia territoriale e alla percentuale di passaggi riusciti, mentre sono dolori quando si analizzano i numeri relativi ai tiri dentro la porta (16esimo posto in classifica) e l’indice di pericolosità (12esimo piazzamento), statistiche che fanno capire la vena tutt’altro che offensiva del club sardo. Per quanto riguarda le formazioni, Ibarbo dovrebbe dare forfeit per un problema muscolare, al suo posto spazio a Sau. Assente anche Adryan.

© Riproduzione Riservata.