BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Rally Messico 2014/ In streaming video, come seguire la seconda giornata

Rally Messico 2014, in streaming video la seconda giornata: ecco come seguire le dieci prove speciali in programma oggi. Dopo il prologo di ieri sera al comando c'è Sebastien Ogier

InfophotoInfophoto

Entra oggi nel vivo il Rally del Messico 2014, terza prova del Campionato del Mondo Wrc, che è giunto quest'anno alla sua quarantaduesima edizione. La gara messicana è invece giunta alla sua ventottesima edizione, anche se fu inserita nel calendario del Mondiale solamente a partire dal 2004, e si tratta del primo appuntamento stagionale fuori dall'Europa dopo i rally di Montecarlo a gennaio e di Svezia a febbraio. Si corre sulle strade sterrate che sorgono nei dintorni di Leon, città di quasi un milione e mezzo di abitanti che sorge nella regione di Guanajuato. Ieri sera si è svolta la prima, breve, prova speciale, che ha visto chiudere in prima posizione il francese Sebastien Ogier. Il campione del Mondo in carica, al volante della sua Volkswagen Polo R ha chiuso con la migliore prestazione in 52"9, precedendo di tre decimi di secondo la Ford Fiesta R5 WRC2 dell'estone Ott Tanak. Sul terzo gradino di questo primo podio messicano troviamo il norvegese Andreas Mikkelsen, sempre a bordo di una Polo R, che ha subito un distacco di quattro decimi da Ogier e ha a sua volta preceduto di altri due decimi la Citroen DS3 del britannico Kris Meeke. In quinta posizione troviamo l'attuale leader della classifica iridata, il finlandese Jari-Matti Latvala, che dopo aver vinto la seconda tappa del Mondiale in Svezia guida la classifica piloti con 27 punti. Avvio positivo anche per l'italiano Lorenzo Bertelli, che con la sua Ford Fiesta RRC ha chiuso con il decimo tempo a 2"3 da Ogier. Oggi però si comincia a fare davvero sul serio, con ben dieci prove speciali (dalla 2 alla 11) che inizieranno a dare un volto più preciso alla classifica di questa gara che si completerà domenica dopo un totale di 22 prove speciali (altre sette domani e le ultime quattro domenica): il programma odierno prevede quindi 148 km di strade sterrate e polverose a partire dalle ore 8.32 locali (le italiane), quando il primo pilota prenderà il via nella PS2. Lo spettacolo, ne siamo sicuri, non mancherà. Gli appassionati di rally possono seguire questa gara, come le altre del Mondiale Wrc 2014, tramite lo streaming video offerto sul sito Internet ufficiale del Mondiale, di cui qui sotto vi riportiamo il link.

© Riproduzione Riservata.