BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Inter-Torino, le ultime novità (serie A, 27esima giornata)

Foto InfophotoFoto Infophoto

L'allenatore del Torino, Giampiero Ventura, non ha tenuto la conferenza stampa pre-partita; ha però espresso il suo parere sul collega Walter Mazzarri in un intervento radiofonico all'emittente Radio Deejay: “Per lui parlano i risultati, non essere mai stato esonerato è un traguardo. E l'impresa compiuta con la Reggina, partendo da -11, è qualcosa di veramente incredibile”. Per la trasferta di San Siro la squadra granata deve far fronte alle squalifiche di tre difensori potenzialmente titolari quali il capitano Glik, Cesare Bovo e Nikola Maksimovic. Se l'Inter ha problemi in difesa, quindi, il Torino è messo ancora peggio: retroguardia di fatto obbligata con Darmian a destra, Rodriguez al centro e Moretti a sinistra. Assetto sperimentale, ma senza altre possibilità per il tecnico torinista. Nessun dubbio nemmeno negli altri reparti, dove spicca soprattutto la novità Vesovic sulla fascia sinistra, anche se l'attesa naturalmente si concentra soprattutto sulla coppia d'attacco formata da Cerci e Immobile, che da parte loro cercheranno di approfittare dei problemi della retroguardia nerazzurra.

I problemi dovuti ai numerosi assenti si notano soprattutto in panchina, dove Ventura farà sedere numerosi giovani per arrivare a quota dieci giocatori. I tifosi nerazzurri ricorderanno con preoccupazione Farnerud (in gol all'andata) e soprattutto Meggiorni, cresciuto proprio nel vivaio dell'Inter e poi specializzatosi in segnare nelle partite contro la squadra in cui è cresciuto. I granata naturalmente ci sperano molto....

L'elenco inizia naturalmente da Glik, Maksimovic e Bovo, tutti ammoniti settimana scorsa e tutti già diffidati. Grossi problemi in difesa quindi, mentre in infermeria bisogna fare i conti con le assenze di Larrondo, Masiello e dell'ex Pasquale. Per questi ultimi due la stagione rischia di essere già quasi finita, visto che difficilmente rientreranno prima della fine di aprile.