BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Juventus-Fiorentina, le ultime novità (serie A, 27esima giornata)

Probabili formazioni Juventus Fiorentina, le ultime notizie sulla grande sfida della 27^ giornata di serie A: le scelte di Conte e Montella e le dichiarazioni del tecnico viola

Foto InfophotoFoto Infophoto

La domenica della ventisettesima giornata di serie A comincia alle ore 12.30 con il grande anticipo Juventus-Fiorentina. Insomma, all'ora di pranzo sarà fondamentale seguire cosa starà succedendo allo Juventus Stadium in una classica del nostro campionato, una partita tra due squadre che sono divise da una grossa rivalità e che nei prossimi dieci giorni si affronteranno ben tre volte, con la doppia sfida negli ottavi di Europa League dopo questa partita di campionato. Intanto però bisogna pensare ad oggi: i bianconeri vogliono blindare la prima posizione, facendo un altro passo avanti verso il terzo scudetto consecutivo; i viola invece vogliono riaprire la corsa per il terzo posto, senza dimenticare che vincere in casa della Juventus avrebbe di per sé un grandissimo valore. Eccovi dunque le ultime notizie e le probabili formazioni di Juventus-Fiorentina, partita che sarà diretta dall'arbitro Orsato.

Come di consueto, Antonio Conte non ha parlato alla vigilia della partita di campionato. Usanza ormai consolidata, anche se priva i tifosi juventini del pensiero del loro allenatore alla vigilia di partite anche importanti come quella di oggi. Passiamo dunque a considerare quale sarà la formazione che scenderà in campo nel cosiddetto lunch match: i dubbi praticamente si concentrano tutti in difesa. Tra i 'titolarissimi' è di fatto recuperato Chiellini, più problemi per Bonucci: quindi, salvo sorprese dell'ultima ora, il primo sarà titolare sulla sinistra del terzetto difensivo, mentre il secondo dovrebbe essere sostituito da Ogbonna, che si gioca una chance molto importante in una stagione certamente non facile. A centrocampo e in attacco, invece, non ci saranno sorprese. D'altronde, quello che di solito è l'unico dubbio per Conte è stato risolto dalla squalifica di Pirlo: un turno di stop per il regista bresciano, quindi in mezzo al campo ci saranno Vidal, Marchisio e Pogba. Intoccabili anche Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce, e naturalmente la coppia d'attacco più prolifica del campionato, quella formata da Tevez e Llorente.

In primo piano in panchina dunque ci saranno Bonucci e Caceres, riserva designata di Chiellini. Ma il vero, possibile protagonista a partita in corsa sarà Osvaldo, ex della partita, a segno nell'ultima vittoria gigliata in casa bianconera e oggi prima alternativa per Conte al tandem titolare. Oltre a lui, anche Giovinco e Quagliarella sono a disposizione per il reparto offensivo.

Come già detto, l'assenza più rilevante oggi sarà quella dello squalificato Pirlo, che costituisce sempre un problema anche se il centrocampo bianconero resta comunque stellare. Per il resto mancano gli infortunati Pepe e Vucinic. Per il montenegrino probabili ancora due settimane di stop, la situazione dell'italiano invece ormai è un mistero.