BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Napoli-Roma: gli assenti (Serie A, 27^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

FORMAZIONE ROMA - Anche Rudi Garcia sa che se c'è una squadra che non può assolutamente perdere quella non è la sua Roma: "Rimarranno undici partite per loro e undici per noi: siamo sei punti avanti, abbiamo una gara di meno, la pressione è su di loro. Per loro, se perdono, per il secondo posto è quasi finita, per noi non cambierà niente: saremo ancora secondi, con una partita di meno. Un pareggio sarebbe buono, ma se vai a giocare per il pareggio hai più chance di perdere. Bisogna andare per vincere, poi adattarsi al gioco e alle forze sul campo e vedere. Di sicuro, se non vinciamo lasciare il Napoli a sei punti e una partita in meno. Ma prima bisogna giocare sempre per vincere. Strootman? Per fortuna è stato solo un colpo. Ha recuperato, è al 100%". Ancora sul Napoli: "Hanno un attacco forte, il secondo del campionato. E noi siamo il terzo. Vuol dire che sono due squadre di alto livello e che può succedere di tutto. Dobbiamo fare in modo, come abbiamo fatto dopo la sconfitta contro la Juventus, di vincere la partita successiva. Andremo a Napoli con l’ambizione di farlo. Spero di vedere uno spettacolo come lo è stato la partita di andata: squadre forti, un arbitro forte". Recupera dunque Strootman, ce la fa Pjanic: lo schema è il 4-2-3-1, si cambia per necessità con Destro che sarà l'unica punta, dietro di lui una linea di mezzepunte con Pjanic che agirà da trequartista protetto da Florenzi e Gervinho. La cerniera in mediana è composta dall'olandese e Nainggolan, mentre in difesa torna Maicon e quindi Torosidis trasloca a sinistra. 

PANCHINA ROMA - C'è comunque abbondanza in panchina: molti sono giovani (Romagnoli, Di Mariano, Ricci, Mazzitelli), alcuni non sono ancora pronti (Toloi), altri hanno appena recuperato e tornano ora a disposizione (Dodò). Chi potrebbe entrare a partita in corso è certamente Ljajic, che spesso e volentieri è partito titolare e non segna tantissimo ma è utile per i movimenti tra le linee. Anche Bastos può essere un'arma per il secondo tempo: la sua imprevedibilità sulla corsia sinistra può servire a Rudi Garcia, che può schierarlo sulla linea dei difensori o più avanti, fino a inserirlo nel tridente offensivo. 

INDISPONIBILI ROMA - Ancora fuori Balzaretti e Totti: il capitano sembrava destinato ad andare almeno in panchina e invece Garcia pare intenzionato a lasciarlo comunque a riposo. Slitta così il suo ritorno (ormai è indisponibile da un mese). In settimana nessuno sconto a De Rossi: il ricorso non è andato a buon fine, perciò il centrocampista salta oggi la prima di tre giornate che il Giudice Sportivo gli ha comminato per il pugno a Icardi.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-ROMA (SERIE A, 27^ GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >