BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Parma-Verona, le ultime novità (serie A, 27esima giornata)

Pubblicazione:sabato 8 marzo 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 9 marzo 2014, 11.53

Foto Infophoto Foto Infophoto

FORMAZIONE VERONA – Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Andrea Mandolrini, allenatore dell'Hellas, nella conferenza stampa pre-partita: “Mi aspetto di vincere, o per lo meno fare bene contro una squadra che sta facendo un grande campionato. Il Parma fin dall’inizio aveva grandi ambizioni e adesso viene da una striscia di 14 risultati utili consecutivi, quindi sarebbe una soddisfazione ancora maggiore riuscire a fare risultato. Le mie scelte? Il progetto, l’idea fissa è quella di giocare la partita con la miglior squadra possibile nel momento del match. Io preparo la partita di volta in volta, ma non vi anticipo nulla, vi dico solo che gioca Luca Toni. (…) noi siamo una neopromossa che vuole ritagliarsi un pezzo importante in questa Serie A, loro invece sono praticamente sempre in Serie A ormai da più di vent’anni. Quindi andiamo avanti senza bisogno di riferimenti, anche se il Parma è ben organizzato senza dubbio. Se è uno spareggio per l’Europa? Non direi, è una partita come le altre perché ne mancano ancora moltissime da qui alla fine e quindi a prescindere dal risultato la stagione sarà decisa più avanti. Ci tentiamo molto, ovviamente, perché abbiamo gli stessi punti. È comunque presto per dichiarare quale sarà il nostro obiettivo finale. (…) Pillud, Maietta e Hallfredsson? Sono tutti potenziali titolari, stanno bene e sono perfettamente inseriti nel gruppo. Solo Pillud sta ancora imparando alcune nozioni tattiche fondamentali. Hallfredsson ha anche appena fatto un’intera partita con la nazionale islandese”. Il dubbio principale riguarda proprio Pillud, che è in ballottaggio con Cacciatore per il ruolo di terzino destro, anche se l'italiano appare ancora leggermente favorito. Un dubbio anche in cabina di regia a centrocampo, dove comunque Donadel è favorito rispetto a Cirigliano, mentre in attacco ci dovrebbe essere Gomez al fianco dei sicuri Toni e Iturbe, ma ci sono ancora possibilità pure per Jankovic.

PANCHINA VERONA – I giocatori coinvolti nei ballottaggi saranno le principali alternative a disposizione di Mandorlini, ma segnaliamo anche Marques e Agostini in difesa, Donati e Hallfredsson a centrocampo, Cacia e Rabusic in attacco. Al Verona non mancheranno dunque le soluzioni a partita in corso.

INDISPONIBILI VERONA – Nessun giocatore squalificato e nessun indisponibile per infortunio. La situazione è ideale per Mandorlini da questo punto di vista: il mister dell'Hellas potrà attingere dall'intera rosa, tutta a sua disposizione.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI PARMA-VERONA (SERIE A 2013-2014, VENTISETTESIMA GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >