BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus-Fiorentina/ Il pronostico di Giancarlo Antognoni (esclusiva)

Juventus-Fiorentina, il pronostico di GIANCARLO ANTOGNONI sulla grande sfida della ventisettesima giornata di serie A. Prima sfida delle tre previste in dieci giorni fra bianconeri e viola

Un gol di Giuseppe Rossi nella partita d'andata (Infophoto) Un gol di Giuseppe Rossi nella partita d'andata (Infophoto)

JUVENTUS-FIORENTINA, IL PRONOSTICO DI GIANCARLO ANTOGNONI (ESCLUSIVA) – Juventus-Fiorentina di oggi alle ore 12.30, lunch match della ventisettesima giornata di serie A, sarà la prima di tre sfide molto affascinanti fra queste due squadre che nei prossimi dieci giorni si affronteranno anche negli ottavi di finale di Europa League. A Firenze ad ottobre la squadra di Vincenzo Montella recuperò due gol e vinse 4-2, unica sconfitta della Juventus in questo campionato. Insomma, gli ingredienti per una partita da non perdere ci sono tutti, considerando anche la grande rivalità esistente tra i due club e soprattutto le due tifoserie. Da una parte ci sarà la voglia della squadra bianconera di proseguire verso la conquista del terzo scudetto consecutivo da quando sulla panchina si siede Antonio Conte, dall'altra la squadra viola cercherà di vincere una partita che a Firenze vale quasi come mezza stagione per avvicinarsi al Napoli, impegnato stasera con la Roma. Per presentare Juventus-Fiorentina abbiamo sentito il giocatore simbolo della squadra viola di tutti i tempi, Giancarlo Antognoni. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Juventus-Fiorentina, oggi la prima di tre partite speciali: come si svolgerà quest'incontro? Dovrebbe essere una bella partita, con la Juventus favorita anche per lo stato di forma che sta attraversando la formazione bianconera. Ma pure la Fiorentina ovviamente potrà giocarsi le sue chance di vittoria.

Quanto potrebbero contare le due prossime sfide ravvicinate di Europa League a livello psicologico? Tanto, perché entrambe le squadre tengono molto a questa competizione. Ci tiene la Juventus e ci tiene la Fiorentina, che tra l'altro si è già praticamente assicurata un posto in Europa anche per la prossima stagione.

I bianconeri avranno voglia di riscatto dopo la pesante sconfitta dell'andata? Ci può stare, la Juventus vorrà certamente rifarsi della sconfitta dell'andata a Firenze e avrà voglia di rivalsa.

Mancherà Pirlo: assenza importante nella squadra di Conte? No, credo che non sarà un'assenza determinante. La Juventus ha tante alternative, potrà schierare sempre una formazione molto valida.

Fiorentina un po' in difficoltà ultimamente: cosa sta mancando alla squadra viola? Le assenze si stanno facendo sentire, giocatori che mancheranno anche in questo incontro come Giuseppe Rossi o Borja Valero sono fondamentali per la Fiorentina.

La formazione di Montella è ormai fuori dalla zona Champions League? No, penso che il distacco di 7 punti dal Napoli non sia incolmabile, anche se andare a giocare lo scontro diretto al San Paolo non sarà certamente un vantaggio per la Fiorentina.

Cosa manca a questa squadra per essere da scudetto?