BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Parma-Verona (2-0): i voti della partita (Serie A, 27^ giornata primo tempo)

Foto InfophotoFoto Infophoto

RAFAEL 4: Dopo un buon inizio di gara con qualche buona parata, il portiere diventa uno dei maggiori responsabili di questa sconfitta. Prima si fa sorprendere da un tiro debole di Gobbi toccato da Biabiany, poi perde il pallone cercando di saltare Cassano che lo supera con un pallonetto, il pallone prima sbatte sul palo poi viene depositato in rete da Schelotto.

CACCIATORE 6: Non è troppo propositivo in avanti dove ci sono già Romulo e Iturbe a spingere, allora si limita a contenere Parolo.

MAIETTA 5: Inspiegabile come non sia riuscito a intervenire sul debole tiro di Gobbi poi mandato in rete da Biabiany.

MORAS 5,5: Cerca in qualche modo di contenere le offensive avversarie, ma fatica a tenere a bada Cassano.

AGOSTINI 5: Non spinge mai avanti perché deve pensare a fermare in qualche modo la velocità di Biabiany, cosa che non gli riesce.

ROMULO 7: E’ sicuramente il migliore dei suoi. Tutte le azioni pericolose degli scaligeri passano attraverso ai suoi piedi. In particolare nel secondo tempo spinge con continuità sulla destra sfornando cross per Toni e cercando la porta in un paio di occasioni, ma la fortuna non è dalla sua parte.

CIRIGLIANO 5: Ancora una volta fa rimpiangere la cessione di Jorginho. Prestazione incolore dell’argentino che non riesce a imbastire la manovra scaligera, surclassato da Gargano e Marchionni.

(dal 57’ DONADEL s.v.)

MARQUINHO 6: Attento in fase difensiva, cercando di aiutare Agostini per contenere Biabiany, si fa vedere anche in fase offensiva con qualche buon movimento. (dall’82’ JUANITO GOMEZ, s.v.).

ITURBE 6.5: Insieme a Romulo è il più pericoloso dei suoi. Con la sua velocità riesce sempre a creare la superiorità numerica, però non riesce a essere lucido sotto porta quando ha l’occasione del possibile vantaggio.

TONI 5: Perde tutti i duelli con Paletta che è sicuramente più rapido e riesce sempre ad anticiparlo.

JANKOVIC 5: Inesistente in fase offensiva, cerca allora di dare manforte ai compagni sulla fascia sinistra. (dal 65’ SALA s.v.)

(Federico Montanaro)

© Riproduzione Riservata.