BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Manchester United-Bayern Monaco: Van Persie ko, al suo posto Welbeck (Champions League, andata quarti)

Probabili formazioni Manchester United-Bayern Monaco: ecco le ultime notizie sulla partita di Champions League, valida per l'andata dei quarti. Scelte e dichiarazioni di Moyes e Guardiola

Old Trafford (Infophoto)Old Trafford (Infophoto)

Si avvicina la partita di Champions League Manchester United - Bayern Monaco, e gli allenatori stanno apportando le ultime modifiche alle formazioni ufficiali che scenderanno in campo in questa sifa. Molte le pressioni su Moyes che oltre le aspettative del club e dei tifosi per il risultato di stasera deve fare fronte anche la ko di Van Persie. Al suo posto sarà lanciato dal primo minuto Welbeck che avrà l'arduo compito di non far rimpiangere la mancanza del bomber olandese.

Questa sera alle ore 20.45 la Champions League torna grande protagonista con le prime partite d'andata dei quarti di finale. Ad Old Trafford riflettori su Manchester United-Bayern Monaco, sfida tra due delle squadre in assoluto più vincenti nella storia del calcio. I momenti delle due compagini sono però ben diversi: il Bayern è con ogni probabilità la squadra più forte del mondo attualmente, e Pep Guardiola punta a dare ai bavaresi il secondo Triplete consecutivo, che consegnerebbe questa squadra alla leggenda; i Red Devils invece stanno affrontando una stagione complicata, con David Moyes in difficoltà a gestire la pesantissima eredità di un certo Sir Alex Ferguson. Settimo in classifica, difficilmente lo United farà la Champions l'anno prossimo, per cui darà il massimo per rimanere in corsa in questa edizione. Eccovi dunque ora le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Manchester United-Bayern Monaco, partita che sarà diretta dall'arbitro spagnolo Velasco Carballo.

Così ha parlato nella conferenza stampa della vigilia l'allenatore David Moyes: “Il Bayern era una squadra eccezionale nella scorsa stagione, e in questa sembrano essere ulteriormente migliorati. Mi congratulo con loro per la vittoria in Bundesliga. Probabilmente sono la squadra che è il punto di riferimento per la maggior parte delle persone attualmente. Penso che la pressione sarà la stessa per entrambe le squadre. Vogliamo vincere così come lo vuole il Bayern. Scenderemo in campo sapendo che quando siamo al meglio non siamo inferiori a nessuno. Dobbiamo dimostrarlo più spesso, ma credo molto nei miei giocatori. Abbiamo problemi in difesa: non do la formazione, ma è chiaro che dovremo fare dei cambi. Vogliamo giocare bene e continuare a migliorare. Recentemente ci sono stati dei piccoli segnali. Giochiamo contro un grande avversario, ma queste sono le notti che hanno fatto la storia dello United”. In difesa coppia centrale con i veterani Ferdinand-Vidic (che l'anno prossimo giocherà con l'Inter), colonne della squadra al pari di Rooney e Giggs in un attacco che però deve fare a meno di Van Persie, con Welbeck al quale toccherà ricoprire il ruolo di punta centrale.

Il talento non mancherà tra gli uomini a disposizione di Moyes: un giovane di qualità come Januzaj e altri due giocatori di classe come Kagawa e il Chicharito Hernandez. Sono loro i principali indiziati per entrare in campo a partita in corso.

Tripletta al ritorno contro l'Olympiakos, se il Manchester United è ancora in Champions League lo deve a Robin Van Persie, che però proprio nel finale di quella partita si è infortunato: assenza pesantissima, che si va ad aggiungere ai problemi della difesa per la squalifica di Evra e l'infortunio di Evans. Out anche Cleverley.