BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Figurine Mondiali 2014/ Le convocazioni della Panini: Gila in, Destro-Immobile out, Totti e Cassano...

La Panini ha lanciato nelle edicole l'album dei mondiali di Brasile 2014: 17 giocatori per ogni nazionale, tra gli azzurri qualche "esclusione" eccellente a cominciare da Marco Verratti...

(dal profilo Twitter ufficiale @figurinepanini) (dal profilo Twitter ufficiale @figurinepanini)

E' uscito, a circa due mesi dal primo fischio d'inizio, l'atteso album dei mondiali di Brasile 2014, appuntamento immancabile per tutti i collezionisti di figurine Panini. Come sempre c'era curiosità per le scelte della casa editoriale modenese, che ha dedicato due pagine ad ogni nazionale includendo 17 giocatori ciascuna. Questi i "convocati" dell'Italia: il portiere Buffon, i difensori Barzagli, Bonucci, Chiellini, Abate e De Sciglio, i centrocampisti Pirlo, Thiago Motta, De Rossi, Montolivo, Marchisio, Giaccherini e Candreva e gli attaccanti Balotelli, Rossi, Cerci e Gilardino. Scelte condivisibili e per forza di cose ridotte, starà al c.t. Prandelli apportare eventuali modifiche e completare la rosa con i sei giocatori mancanti. Tra i grandi esclusi dell'album ci sono Verratti, i "grandi vecchi" Totti, Toni e Di Natale ma anche Cassano e gli emergenti Destro ed Immobile, che ad oggi sommano 31 gol in campionato. La collezione si compone di 639 figurine incluse quelle doppie degli stadi che ospiteranno il Mondiale, e presenta tutte le statistiche delle qualificazioni ed altre sulla storia dei campionati del mondo, oltre al calendario completo della manifestazione brasiliana. Le singole figurine riportano i dati anagrafici, altezza, peso e club d'appartenenza di ogni giocatore. Giova ricordare che la Panini opta necessariamente a prescindere dalle scelte dei commissari tecnici, che ufficializzeranno i convocati solo a fine maggio. Nella raccolta sono inoltre presenti alcuni giocatori che si sono infortunati successivamente alla costruzione dell'album e che dovranno saltare il Mondiale; è il caso ad esempio di Kevin Strootman dell'Olanda, Sami Khedira della Germania, Radamel Falcao della Colombia o Christian Benteke del Belgio. Forse per i collezionisti è meglio così: attaccheranno qualche campione in più.

© Riproduzione Riservata.