BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Roma-Atalanta, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 33^ giornata)

Probabili formazioni Roma-Atalanta: le ultime notizie sull'anticipo della trentatreesima giornata di serie A (ore 20.45). Le scelte e le dichiarazioni di Garcia e Colantuono

Rudi Garcia (Infophoto) Rudi Garcia (Infophoto)

Le probabili formazioni di Roma-Atalanta vedono in campo giocatori che possono singolarmente risolvere la partita, pur facendo parte di due ottime organizzazioni di gioco organizzate da Garcia e Colantuono. Vediamo allora quali possono essere, da una parte e dall'altra, i calciatori sui quali tenere i riflettori puntati in questo anticipo di serie A.  L’eterno capitano giallorosso, con la sua classe, è il pericolo pubblico numero uno. Quando è in campo è sempre un piacere per gli occhi, e un dispiacere per gli avversari. Inevitabile puntare sul suo ritorno, in una squadra con tanti assenti.  Il Tanque ha un fiuto del gol invidiabile: Morgan De Sanctis, portiere meno battuto della serie A, si troverà innanzi uno dei più prolifici attaccanti del campionato, che con i suoi gol ha regalato la salvezza a Bergamo e che vorrà togliersi altre soddisfazioni ancora in questo gran finale di stagione.

I due allenatori hanno le idee molto chiare. Non c’è alcun ballottaggio in vista per quanto riguarda le probabili formazioni di Roma e Atalanta, che alle ore 20.45 allo stadio Olimpico daranno vita al secondo anticipo della trentatreesima giornata di serie A. Sia Rudi Garcia che Stefano Colantuono sono due mister che se possono fanno giocare sempre lo stesso 11 e rimangono fedeli alla propria identità. L'unica possibile novità potrebbe arrivare se i giallorossi in extremis rinunciassero a proporre subito Totti, ma è uno scenario francamente difficile da ipotizzare, mentre i nerazzurri non dovrebbero proporre sorprese.

Dal punto di vista dei giocatori indisponibili per le probabili formazioni di Roma-Atalanta, stanno meglio i nerazzurri. Rudi Garcia deve infatti fare a meno degli infortunati Balzaretti (fuori già da tanto tempo), Benatia, pilastro della difesa giallorossa, e Strootman. Inoltre sono fuori anche Pjanic, Florenzi e Destro, tutti e tre squalificati: Roma decimata quest'oggi. C’è anche uno squalificato nelle fila dell’Atalanta: si tratta di Del Grosso. In infermeria troviamo poi Cazzola, Scaloni, Brienza e Maxi Moralez. Assenze quindi a dire il vero piuttosto pesanti anche per Colantuono, tuttavia mai ai livelli dell'emergenza romanista.

La trentatreesima giornata di serie A si apre oggi con due anticipi: alle ore 20.45 appuntamento con Roma-Atalanta allo stadio Olimpico. Per i giallorossi di Rudi Garcia, nonostante le tante assenze, sarà una partita da vincere se si vuole ancora inseguire il primo posto, mentre il secondo è ormai ad un passo. L'ostacolo però sarà impegnativo, perché l'Atalanta del romano e romanista Stefano Colantuono è una delle squadre più in forma in questa fase del campionato e ha ancora speranze di raggiungere un posto in Europa League, che ad inizio stagione era a dir poco inimmaginabile. Eccovi ora le probabili formazioni e le ultime notizie su Roma-Atalanta, partita che sarà diretta dall'arbitro Guida di Torre Annunziata.

Queste sono state le dichiarazioni di Rudi Garcia alla vigilia della partita di stasera: “Destro è tranquillo, aspettiamo la sentenza della Corte di giustizia federale. La società si è già espressa, io pure. Non c'è niente contro la Roma, quello che mi piace è quando si parla di calcio. Dopo la partita a Cagliari, quando un giocatore fa tre gol, sentir parlare solo di quell'episodio è triste. Dobbiamo mettere davanti il calcio, il gioco, i gol: solo così avremo la possibilità di avere gli stadi pieni e di dare gioia ai tifosi. Sarà bene raggiungere il posto più alto in classifica, al momento il secondo perché è l'unico che dipende solo da noi. Poi proviamo ad attaccare il primo: quando le giornate passano senza che lo scarto cambi è un vantaggio per chi è davanti, come per noi con il Napoli, ma possono ancora cambiare tante cose. Totti è pronto per giocare dal 1'. Va tutto bene per il capitano. Ho tanta fiducia in chi giocherà, sono tranquillo, sereno, carico e motivato. Le tante assenze non hanno mai cambiato il valore di questa squadra, anche se sarebbe stato meglio non prendere tre squalifiche tutte assieme. Abbiamo cinque attaccanti validi, ce ne saranno tre o quattro dall'inizio e avremo bisogno di tutti. Ognuno avrà il suo ruolo, dall'inizio o entrando dalla panchina. Quella con l'Atalanta è come sempre la partita più importante della stagione, così come lo sono tutte le altre”. Per la formazione, tutto dipende da Totti: se sarà titolare, sarà la punta centrale di un 4-2-3-1 con De Rossi e Nainggolan mediani e in appoggio al capitano le ali Gervinho e Bastos e il trequartista Ljajic. Altrimenti si passerà al 4-3-3, presumibilmente con Taddei a centrocampo e Ljajic punta centrale. Altro dubbio tra Romagnoli e Dodò, con il giovane italiano favorito per una maglia da titolare.

Tra i giocatori a disposizione di Garcia inevitabile la presenza di alcuni Primavera. Spiccano dunque le presenze di Jedvaj, Dodò e Torosidis, mentre c'è curiosità per Berisha, convocato con la prima squadra.

L'elenco è lungo. Tra gli squalificati abbiamo Florenzi, Pjanic e Destro, che sconta oggi la giornata dovuta all'ammonizione subita in regime di diffida. Gli infortunati sono i lungodegenti Strootman e Balzaretti, ma ora c'è pure lo stop per Benatia, che sarà sostituito da Toloi.