BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Roma-Atalanta, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 33^ giornata)

Pubblicazione:venerdì 11 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 12 aprile 2014, 19.29

Rudi Garcia (Infophoto) Rudi Garcia (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-ATALANTA: GARCIA SI AFFIDA AL TRIDENTE BASTOS-LJAJIC-GERVINHO (SERIE A 2013-2014, TRENTATREESIMA GIORNATA) – Sabato sera alle ore 20.45 lo stadio Olimpico ospita Roma-Atalanta, anticipo serale della trentatreesima giornata di serie A. Per i giallorossi di Rudi Garcia sarà una nuova occasione per provare a mettere pressione sulla capolista, mentre per la certezza del secondo posto manca ormai soltanto il sigillo della matematica. Non sarà però facile, sia per i tanti assenti, sia perché l'Atalanta del romano Stefano Colantuono è una delle più belle rivelazioni della stagione e può legittimamente puntare addirittura ad un posto in Europa League, impensabile ad inizio stagione. Con un risultato utile a Roma, i nerazzurri potrebbero davvero sognare in grande. Eccovi dunque le probabili formazioni e le notizie alla vigilia di Roma-Atalanta, partita che sarà diretta dall'arbitro Guida.

QUI ROMA – Tra i dati statistici che caratterizzano la straordinaria stagione giallorossa, spicca l'eccellente quantità di gioco della Roma di Garcia, che è al primo posto per numero di palloni giocati e percentuale di passaggi riusciti, quantità che però non va a scapito della qualità visto che i capitolini sono anche secondi per la percentuale di pericolosità degli attacchi, numero di tiri in porta e possesso palla. L'unico difetto di questa stagione da record è... la presenza della Juventus che sta viaggiando ancora più forte. Per quanto riguarda la probabile formazione, le scelte sono quasi obbligate, considerando l'alto numero di infortunati e squalificati. Toloi prenderà il posto di Benatia al fianco di Castan, a centrocampo è senza alternative il trio Nainggolan-De Rossi-Taddei, in attacco sono certi Bastos e Gervinho come ali, in mezzo a loro dovrebbe esserci Ljajic, sempre che Garcia non azzardi Totti subito titolare dopo avere recuperato dai problemi fisici che lo hanno afflitto negli ultimi giorni. L'altro dubbio è per il ruolo di terzino sinistro, con Romagnoli favorito.

QUI ATALANTA – I numeri dei nerazzurri bergamaschi sono invece la dimostrazione che le statistiche non sono tutto nel calcio. L'Atalanta infatti non è mai meglio che tredicesima in nessuna voce statistica, ma la classifica ci dice che i nerazzurri sono ottavi, a soli quattro punti dalla zona Europa League e dall'Inter, addirittura davanti al Milan. Merito di tanti ottimi giocatori e della perfetta organizzazione di gioco di un allenatore come Stefano Colantuono, che nella sua carriera avrebbe meritato anche palcoscenici più prestigiosi. Per quanto riguarda la probabile formazione, dovrebbe essere un 4-4-2 con De Luca al fianco di Denis, coppia che nelle ultime partite ha funzionato bene. Se però Colantuono dovesse decidere per un assetto più coperto, ecco che l'argentino potrebbe agire da punta unica, con Raimondi al posto di De Luca. Altre figure fondamentali saranno, come sempre, il portiere Consigli, il regista Cigarini e il numero 10 Bonaventura. Sono loro i pilastri dell'ottima stagione nerazzurra.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.