BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Sassuolo-Cagliari, le ultime novità (serie A, 33^ giornata)

Pubblicazione:venerdì 11 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 12 aprile 2014, 11.26

Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (INFOPHOTO) Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-CAGLIARI (SERIE A 2013-2014, TRENTATREESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – Domani pomeriggio alle ore 18.00 il Mapei Stadium di Reggio Emilia ospiterà Sassuolo-Cagliari, primo anticipo della trentatreesima giornata di serie A. Partita di grande interesse, perché di fatto si tratta di uno scontro diretto per la salvezza: al momento il Cagliari ha un discreto margine di vantaggio, che però subirebbe un duro colpo in caso di sconfitta. Il Sassuolo cerca invece la seconda vittoria consecutiva, che rilancerebbe in modo importante i neroverdi verso una salvezza che fino a settimana scorsa sembrava difficile da pronosticare, anche se la classifica è ancora molto corta e quindi tutto è possibile. Eccovi dunque le probabili formazioni e le notizie alla vigilia di Sassuolo-Cagliari, partita che sarà diretta dall'arbitro Russo.

QUI SASSUOLO – Tra i dati statistici che caratterizzano la stagione degli emiliani, c'è da dire che il Sassuolo non è mai nelle ultime tre posizioni di nessuna graduatoria. Dimostrazione delle buone qualità di una squadra che, in quanto a gioco, probabilmente meriterebbe di essere un po' più avanti di quanto sia realmente. In particolare, spiccano il dodicesimo posto per supremazia territoriale e i tredicesimi per numero di palloni giocati e di tiri in porta. Morale della favola: il potenziale per raggiungere la salvezza c'è, in particolare se Domenico Berardi tornasse ad essere quello di qualche mese fa, visto che dopo la leggendaria quaterna al Milan ha segnato solo un altro gol negli ultimi tre mesi, ma spicca comunque con i suoi 12 gol segnati in campionato. Per quanto riguarda la probabile formazione, da sottolineare che dovremmo avere undici titolari italiani, con l'unico dubbio in difesa, dove Cannavaro è squalificato e sono in ballottaggio Ariaudo e Mendes. In attacco invece non c'è nessun dubbio: ci sarà il tridente con Berardi, Zaza e Sansone, davvero un lusso per le zone basse della classifica.

QUI CAGLIARI – I numeri dei rossoblù sardi sono molto altalenanti, considerando che si va dagli eccellenti dati relativi a numero di palloni giocati e percentuale di passaggi riusciti (rispettivamente settimo e ottavo posto in classifica) al preoccupante dato del diciottesimo posto nella graduatoria per il numero dei tiri in porta. In attacco in effetti c'è qualcosa che non va, come si evince dal fatto che il miglior marcatore della squadra, cioè Mauricio Pinilla, abbia segnato finora solamente sei gol. Servirebbe migliorare questi numeri per raggiungere una salvezza che comunque non è lontana. Per quanto riguarda la probabile formazione, il rientrante Ivo Pulga (ex secondo di Diego Lopez, esonerato ma poi richiamato come primo allenatore quando l'uruguaiano è stato cacciato) deve sciogliere due dubbi, con Avelar favorito su Murru come terzino sinistro e Ibraimi che ha più chance di Cossu per affiancare in attacco Sau e Ibarbo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.