BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Olimpia Armani Milano-Maccabi Tel Aviv (risultato finale 99-101 dts): cronaca e tabellino (Basket Eurolega gara-1 playoff, 16 aprile)

Pubblicazione:mercoledì 16 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 16 aprile 2014, 23.47

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV 99-101 (BASKET EUROLEGA PLAYOFF GARA-1): CRONACA E TABELLINO - Questi i risultati finali delle partite di gara-1 dei quarti di finale, validi per i playoff di Eurolega: Barcellona-Galatasaray 88-61, Real Madrid-Olympiacos 88-71 (giocate martedì 15 aprile), CSKA Mosca-Panathinaikos 77-74 e Olimpia Milano-Maccabi Tel Aviv 99-101 dopo un overtime. Al Mediolanum Forum di Assago si è giocata una partita incredibile, che Milano ha controllato per 38 minuti prima di cedere un pò mentalmente e subire l'ingresso in scena più imprevisto: il playmaker Tyrece Rice che ha infilato 17 punti tra gli ultimi secondi dell'ultimo periodo e l'overtime. Fino ad allora il piccolo numero 4 del Maccabi aveva sbagliato tutto o quasi nella sua partita. Nel supplementare una gran tripla di Jerrells aveva ridato il vantaggio all'Olimpia a poco più di un minuto dalla fine (96-95), ma la seguente risposta di Hickman e la palla persa da Langford nell'azione dopo hanno permesso agli israeliani di restare in vantaggio nel tira e molla finale. Ora è già tempo di pensare a gara-2, chissà che dalla batosta non si possa imparare qualcosa per affrontare ancora più concentrati ed agonisticamente furiosi le prossime partite. Il secondo atto della serie playoff (al meglio delle 5) si giocherà venerdì prossimo (18 aprile) ancora al Mediolanum Forum. CLICCA QUI PER IL TABELLINO DI OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCANI TEL AVIV 99-101 (BASKET EUROLEGA PLAYOFF GARA-1)

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: 99-101 DTS - E' finita gara-1 del playoff di Eurolega: al Mediolanum Forum, Olimpia Milano 99 Maccabi Tel Aviv 101 dopo un tempo supplementare. Gravnd beffa per l'EA7, che aveva in mano la partita a meno di un minuto dal termine e invece esce dalla prima partita con il fattore campo perso. Adesso diventa fondamentale vincere gara-2 e poi andare a espugnare lo Yad Eiyahu per riprendersi l'inerzia della serieCLICCA QUI PER LA DIRETTA DI OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI, BASKET EUROLEGA GARA-1 PLAYOFF, 16 APRILE 2014)

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: 87-87 - Clamoroso al Forum: Olimpia Milano 78 Maccabi Tel Aviv 78, e siamo ai tempi supplementari. Finale pazzesco: l'EA7 avanti di 7 punti a 32 secondi dalla fine si suicida: Hickman con una tripla rapidissima, un discusso fallo antisportivo di Melli, un fallo sistematico di Devin Smith che erroneamente non è punito con l'antisportivo, fino al canestro più fallo di Rice. Maccabi a +1 quando Langford prova la penetrazione e Tyus lo stoppa, mandando fuori il pallone con 5 secondi sul cronometro. Langford ci riprova: stavolta arresto e tiro, conclusione che gira sul ferro ed esce ma Hickman ha commesso fallo con 70 centesimi da giocare. Primo libero a bersaglio, ma il secondo no: il Maccabi non ha più tempo ed è un incredibile supplementare. Suicidio Olimpia, alla fine è anche andata bene ma la partita era di fatto già vinta

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: 70-58 - Manca un solo quarto al Mediolanum Forum: Olimpia Armani Milano 70 Maccabi Tel Aviv 58. I padroni di casa scappano direttamente doo l'intervallo grazie a un gran terzo quarto di Samardo Samuels, che diventa il miglior marcatore della squadra con 13 punti (Langford e Lawal a 12, Jerrels a 11). Gli israeliani soffrono tantissimo gli attacchi di Milano, tengono i primi 10 secondi dell'azione ma poi si perdono e non sono reattivi sui tagli, con la conseguenza che anche l'attacco si inceppa. 

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: 57-45 Olimpia Armani Milano 57 Maccabi Tel Aviv 45: a poco meno di metà terzo quarto l'EA7 scappa con una tripla di Samuels e una di Langford, ma soprattutto stringe le maglie in difesa e impedisce al Maccabi di andare a canestro con regolarità. Potrebbe essere la fuga giusta per l'Olimpia che vuole uccidere la partita. 

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: INTERVALLO - Fine primo tempo al Mediolanum Forum: Olimpia Armani Milano 47 Maccabi Tel Aviv 42. Una bellissima penetrazione di Keith Langford direttamente dalla sinistra chiude i ptimi 20 minuti con i padron di casa sul +5. Sono 12 i punti di un ispirato Gani Lawal (già con 3 stoppate), 10 per Curtis Jerrels. Nel Maccabi immarcabile Sofoklis Schortsantisi: 14 punti e 2 rimbalzi.

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV - E' finito il primo quarto al Forum: Olimpia Milano 23 Maccabi Tel Aviv 19. L'avvio della squadra di coach Banchi è ottimo: l'EA7 chiude avanti di 4 il primo quarto. Da segnalare la prova positiva di Niccolò Melli, presente in attacco (6 punti) e sotto i tabelloni (3 rimbalzi). Dall'altra parte 7 punti a testa per Bluthenthal e Schortsanitis. 

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV (7-6) - Quinto minuto in corso al Forum quando viene chiamato il primo time out: Olimpia Armani Milano 7 Maccabi Tel Aviv 6. Ottimo inizio dell'EA7 che con una tripla di Moss e un canestro di Hackett mette la testa avanti, ma Blatt manda in campo Schortsanitis e Milano soffre la sua fisicità (subito canestro più fallo). Partita per ora equilibrata e con le difese in evidenza.

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: L'ANALISI DELL'ESPERTO - Il giornalista Oscar Eleni ritiene che Milano possa vincere entrambe le partite in casa, per portarsi in notevole vantaggio nella serie al meglio delle tre contro il Maccabi Tel Aviv. Lo ha dichiarato nell'intervista prepartita di gara-1 che ci ha concesso in esclusiva (clicca qui per leggerla integralmente). Sarà importante controllare 'Baby Shaq' Sofoklis Schortsianitis, centro di grande stazza che può mettere in difficoltà i lunghi EA7. Mancherà Alessandro Gentile e questo responsabilizzerà ancora di più Keith Langford, soprattutto nei possesso offensivi che conteranno su una valida alternativa in meno. 

DIRETTA OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, BASKET EUROLEGA GARA-1 PLAYOFF, 16 APRILE 2014) - Il grande appuntamento per tifosi e appassionati è arrivato: questa sera alle ore 20,45 il Mediolanum Forum di Assago ospita la diretta Olimpia Armani Milano-Maccabi Tel Aviv, gara-1 del playoff di Eurolega. Si chiamavano quarti di finale, e nei fatti lo sono ancora; senonchè hanno cambiato denominazione, pur se resta intatta la formula. Bisogna vincere tre partite per andare alla Final Four (dal 16 al 18 maggio), e la formula è 2-2-1, ovvero due partite a Milano, due in Israele e l'eventuale quinta di spareggio nuovamente al Forum. Per l'Olimpia è un'occasione da non perdere: è tornata su grandi livelli, sta dominando in campionato tanto da aver ormai chiuso la pratica primo posto in regular season e può concentrarsi esclusivamente sulla coppa - almeno per ora - contando anche sulla spinta emotiva che nessun'altra ha, ovvero quella di poter giocare la Final Four nel proprio palazzetto. L'Eurolega, massima competizione europea nel basket, è nata nel 1958: all'epoca partecipavano solo le vincitrici dei rispettivi campionati, poi negli anni Duemila la formula si è ampliata fino a diventare di fatto un maxi campionato europeo con tutte le migliori formazioni del Vecchio Continente. Nel 2001 si sono assegnati due titoli: la Virtus Bologna ha vinto la Eurolega ULEB, il Maccabi la Suproleague FIBA. Esperimento durato un anno: la ULEB, Unione delle Leghe Europee di Basket, ha preso il sopravvento e dettato le regole, così da assorbire anche la Suproleague e creare un'uica manifestazione. Che si gioca in quattro fasi: la prima con quattro gironi da 6 squadre ciascuno, con le prime 4 che avanzano alle Top 16 dove formano (da quest'anno) due gruppi da 8. Nuovamente le prime quattro avanti, e composizione del tabellone del playoff secondo il formato 1A-4B, 2A-3B, 1B-4A, 2B-3A. L'Olimpia Milano è giunta seconda nel gruppo E, il Maccabi terzo nel gruppo F: ecco formato l'accoppiamento. Nell'albo d'oro comanda il Real Madrid: ha vinto 8 volte l'Eurolega, o Coppa dei Campioni. La prima italiana è la Pallacanestro Varese, che negli anni Settanta ha dominato la scena portandosi a casa cinque trofei. L'Olimpia Milano ne ha tre (l'ultima nel 1988), il Maccabi ne ha 5 (ultima nel 2005). David Blatt, attuale allenatore degli israeliani (è tornato nel 2010 dopo aver guidato la squadra per cinque stagioni a cavallo dei Novanta e dei primi Duemila) ha allenato in Italia: con la Benetton Treviso ha vinto lo scudetto 2006 e la Coppa Italia 2007. Nel 2011-2012 ha giocato alla Nokia Arena di Tel Aviv Keith Langford, mentre tra i doppi ex della partita figura Richard Hendrix: due stagioni al Maccabi con vittoria di due Coppe d'Israele e una Lega Adriatica, a Milano è durato poco anche se era arrivato con grandi speranze (3,7 punti e 3 rimbalzi a partita prima di essere messo fuori rosa). Il precedente illustre? a Gent, 7 aprile 1988, Tracer-Maccabi 90-84 e vittoria della terza e finora ultima Eurolega da parte di Milano. Piccolo particolare: entrambe erano alla seconda finale consecutiva, e gli israeliani ne avrebbero giocata una terza. Tutte perse (da parte Maccabi). CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI, BASKET EUROLEGA GARA-1 PLAYOFF, 16 APRILE 2014) Stagione fenomenale quella dell'Olimpia: in estate gli sforzi di Giorgio Armani, finora re indiscusso del mercato ma mai vincente, hanno portato in dote l'allenatore della Montepaschi Siena Luca Banchi e due dei giocatori chiave della Mens Sana, Daniel Hackett (arrivato a stagione in corso) e David Moss (oltre a Krjstian Kangur). Con la conferma di Langford, Gentile e Melli e le addizioni di Curtis Jerrels, Samardo Samuels e Gani Lawal la squadra ha preso il volo: prima in campionato con 21 vittorie e 5 sconfitte, una serie di vittorie aperta da una vita ma soprattutto un cammino fantastico in Eurolega, che ha portato a una Top 16 con un record da 10-4, due vittorie contro l'Olympiakos campione in carica e un trionfo casalingo sul Barcellona, seppellito sotto 28 punti di scarto. Se inizialmente c'era qualche problema nell'affrontare le partite esterne, ora non c'è più: Banchi si è confermato come straordinario insegnante di fase difensiva, l'attacco non è forse troppo fluido e organizzato ma il talento dei singoli fa tutta la differenza del mondo. In più ha recuperato Keith Langford: notizia ottima, visto l'infortunio di Alessandro Gentile che per almeno un mese e mezzo non sarà in campo. Il Maccabi Tel Aviv è stato straordinario nella prima metà degli anni Duemila: tre vittorie grazie a giocatori come Sarunas Jasikevicius, Anthony Parker (visto in NBA con la maglia dei Toronto Raptors, dominante in Europa), Nikola Vujcic, Maceo Baston e David Bluthenthal (passato da Treviso e Bologna, sponda Fortitudo). Nel 2004 la squadra guidata dal mitico Pini Gerhson ha vinto la finale contro la Skipper Bologna, in casa, seppellendola sotto 44 punti di scarto; poi gli israeliani sono tornati in finale nel 2006, 2008 e 2011, ma hanno sempre perso. In campo nazionale non hanno praticamente rivali: hanno vinto 50 volte il campionato, con una striscia di 14 successi consecutivi tra il 1994 e il 2007 e, in precedenza, 23 tra il 1969 e il 1982. Nelle Top 16 hanno centrato 8 vittorie e 6 sconfitte prendendosi il terzo posto nel girone. Questo è solo il primo episodio della serie, e le due squadre non si sono ancora affrontate nel corso della stagione: impareranno presto a conoscersi e a neutralizzare le loro armi, scegliendo e scoprendo di volta in volta nuove vie per fare male. Se il Forum può essere un fattore con il suo calore ritrovato, le maglie celebrative e l'entusiasmo di una piazza che aspettava da quasi trent'anni un momento come questo, la Nokia Arena sarà altrettanto terribile: si chiama Yad Eiiyahu e contiene 12.000 spettatori urlanti e che non mancano mai. Sarà insomma grande atmosfera e sarà una bella sfida di basket: le due squadre giocano molto bene e hanno tantissimo talento nei rispettivi roster (in quello del Maccabi ci sono trei vecchie conoscenze del nostro campionato come Giorgi Shermadini, Devin Smith e Ricky Hickman). Non resta allora che tuffarsi nel primo appuntamento di questo playoff: gara-1 è dietro l'angolo ed è meglio mettersi comodi, la diretta di Olimpia Armani Milano-Maccabi Tel Aviv sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI OLIMPIA ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI, BASKET EUROLEGA GARA-1 PLAYOFF, 16 APRILE 2014)


  PAG. SUCC. >