BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

José Mourinho/ News, nuovo libro sullo Special One. Le testimonianze dei suoi ex all'Inter

José Mourinho alza la Champions League 2010 con l'Inter (Infophoto) José Mourinho alza la Champions League 2010 con l'Inter (Infophoto)

“Aspettavo da 15 anni di sollevare la Champions come capitano e quella sera abbiamo pianto e ci siamo abbracciati perché eravamo diventati anche buoni amici e sapevo già che stava andando a Madrid”. A proposito di Madrid, va detto che tante belle parole arrivano anche dai giocatori del Real, che pure non è stata la tappa migliore della carriera di Mourinho. Per tutti, citiamo Cristiano Ronaldo: “Studia gli avversari meglio di qualunque altro allenatore e conosce i punti forti e i punti deboli di ogni giocatore di ogni squadra”. Ma naturalmente l'amore per l'uomo di Setubal, oltre che dall'Inter, può arrivare soprattutto dal Chelsea e dal Porto. Toccanti le parole del capitano dei Blues John Terry: “Tutti noi, e non parlo solo dei giocatori, ma di tutta la gente che lavora al Chelsea, abbiamo José nel cuore”, e dal lontano passato lusitano – che gli diede la Champions del 2004 – ecco le parole di Maniche (“gli piace partecipare ad ogni aspetto della squadra e controllare ogni cosa”) e Deco (“malgrado sia il numero uno al mondo, continua a lavorare più di tutti gli altri”).

© Riproduzione Riservata.