BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ATP Montecarlo 2014/ Streaming video e diretta tv, Nadal eliminato da Ferrer! Avanza anche Wawrinka (tennis, quarti di finale)

Pubblicazione:venerdì 18 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 18 aprile 2014, 15.00

Foto Infophoto Foto Infophoto

TENNIS ATP MONTECARLO 2014: STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, FERRER-WAWRINKA LA PRIMA SEMIFINALE - Clamoroso al torneo ATP Master 1000 di Montecarlo: l'otto volte campione del Rolex Masters, finalista lo scorso anno e che qui aveva perso solo due partite in tutta la carriera, è stato battuto. Parliamo ovviamente di Rafa Nadal, che ha ceduto 7-6 6-4 in una battaglia da due ore e 14 minuti contro il grande amico e connazionale David Ferrer. La partita sarebbe potuta girare nel secondo set, quando Nadal ha avuto la palla break sul 4-4; Ferrer però si è difeso e in breve tempo è finita. Uno shock, soprattutto perchè i precedenti erano 21-5 per il numero 1 al mondo e sulla terra non c'era quasi mai stata storia; Nadal probabilmente paga ancora qualche piccolo problema alla schiena, gli stessi che gil avevano impedito di essere veramente competitivo nella finale degli Australian Open di inizio anno. Ferrer avanza dunque in semifinale, dove affronterà Stanislas Wawrinka che ha dimostrato di essersi lasciato alle spalle le insicurezze post-Melbourne e ha schiantato in un'ora e mezza il canadese Milos Raonic, con il punteggio di 7-6 6-2. A questo punto Novak Djokovic può mangiare altri punti allo spagnolo in chiave primo posto nel ranking ATP: dovrà però vincere il torneo, intanto oggi affronta Guillermo Garcia-Lopez.

TENNIS ATP MONTECARLO 2014: STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL TORNEO (QUARTI DI FINALE) - Siamo arrivati ai quarti di finale del torneo ATP di Montecarlo, il primo di tre Master 1000 sulla terra rossa (precede nel calendario Madrid e Roma), con campione in carica Novak Djokovic. Qui giocano solo gli uomini: potrete seguire le partite su Sky Sport 2 e Sky Sport 3 (canali 202 e 203 del pacchetto Sky) con lo streaming video garantito grazie all'applicazione Sky Go, che è gratuita e riservata a tutti gli abbonati. In alternativa ci sono i social network, che tengono informati sui risultati: c'è la pagina Facebook ufficiale del torneo, Monte-Carlo Rolex Masters (Official) e quella del circuito ATP, ATP World Tour. Oppure c'è Twitter: anche qui, account del Master 1000 del principato, @MCROLEXMASTERS, e profilo dell'ATP, @ATPWorldTour. Il tabellone è molto interessante: degli otto superstiti, sette sono teste di serie e sono quelli che da seeding ci si aspettava di vedere a questo punto del torneo. L'unico "intruso" è Guillermo Garcia-Lopez, che ha battuto Toms Berdych che ancora una volta paga la scarsa propensione alla terra rossa. Quella che invece amano gli spagnoli, e infatti agli ottavi erano arrivati in sei: oggi in campo ne avremo tre, e la seconda partita del giorno è il derby tra due Top Ten, grandi amici e compagni di Coppa Davis, Rafa Nadal-David Ferrer. I due si sono sfidati lo scorso anno nella finale del torneo di Barcellona e in quella del Roland Garros: due vittorie del numero 1, che conduce 21-5 nei precedenti ma ha perso nella semifinale di Parigi indoor, sul duro. Prima di questa partita però ci sarà quella che stabilirà l'avversario del vincitore del derby di Spagna in semifinale: occhio anche qui, alle 10:30 c'è Stanislas Wawrinka-Milos Raonic. Il canedese è uno dei giocatori più in forma del momento (quarti a Indian Wells e Miami), lo svizzero è ancora numero 3 del mondo ma dopo aver vinto a sorpresa gli Australian Open non è più riuscito a essere competitivo. Partita tra due tennisti che non amano la terra: vedremo cosa ne verrà fuori. Su questa superficie lo scorso anno Jo-Wilfried Tsonga esaltò gli spettatori di Parigi battendo Roger Federer nei quarti del Roland Garros; l'impressione è che sia lui a poter partire favorito, ma lo svizzero è in gran forma e sta sfruttando appieno la wild card. Agli Open di Francia del prossimo maggio potrebbe però non esserci: la moglie Mirka potrebbe partorire il terzo figlio in quei giorni. L'ultima partita in programma è quella tra il già nominato Guillermo Garcia-Lopez e il campione in carica, il numero 2 del mondo Novak Djokovic; l'uomo che lo scorso anno ha spezzato il dominio di Nadal nel Principato, che durava da otto anni. Il serbo affronta il terzo spagnolo in serie, dopo aver eliminato Albert Montanes e Pablo Carreno Busta. Finora ha impiegato rispettivamente 45 e 47 minuti per sbarazzarsi dei suoi avversari: vediamo se oggi resterà in media.



© Riproduzione Riservata.