BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Catania-Sampdoria, le ultime novità (34a giornata di Serie A)

Probabili formazioni Catania-Sampdoria. Allo stadio Massimino, questo pomeriggio alle ore 15.00, il Catania di Pellegrino proverà a mantenere vivi i sogni salvezza, ma non sarà facile…

Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria (Foto Infophoto) Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria (Foto Infophoto)

Alle ore 15 di oggi allo stadio Massimino si gioca Catania-Sampdoria, partita valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A 2013-2014. Gli etnei sono praticamente condannati: hanno 20 punti e ne devono recuperare 8 per agganciare la quota salvezza, perciò la Serie B è sempre più una realtà. La Sampdoria invece non ha particolari interessi di classifica; con 41 punti è già aritmeticamente salva ma non può più agganciare l'Europa League. Sinisa Mihajlovic torna in una città nella quale ha fatto molto bene, salvando la squadra e prendendosi quello che all'epoca era il record di punti in Serie A.

Nonostante la classifica sia ormai terribile, Maurizio Pellegrino affronta la sua seconda partita da allenatore senza perdersi d'animo e credendoci ancora. "Faremo più punti possibile in queste cinque giornate e poi faremo i conti. Domani dovremo essere più incisivi nella fase offensiva e sarà importante avere uno stadio pieno, perchè il sostegno dei tifosi potrebbe condizionarci positivamente. Dobbiamo comunque giocare la partita e provare a vincerla, costi quel che costi". Si gioca con il 4-4-1-1: Bergessio unica punta con Barrientos a supporto, perciò centrocampo più folto con il ritorno in squadra di Castro che gioca a sinistra, mentre Izco va dall'altra parte e la coppia Plasil-Lodi gioca in mezzo al campo. Si rivede anche Gino Peruzzi: a destra in difesa, Monzon a sinistra. In mezzo Gyomber e Spolli, in porta viene invece confermato Andujar.

Le armi a disposizione di Pellegrino per cambiare la partita in corso sono innanzitutto Leto e Keko: i due hanno qualità, ma non hanno trovato la continuità giusta in questa stagione e hanno giocato poco rispetto a quanto si potesse prevedere. Le alternative sono giovani: Fedato arrivato dal Bari, altrimenti Bruno Petkovic e Kingsley Boateng che, quando sono stati chiamati in causa, non hanno fatto mancare il loro contributo. Per aumentare la spinta sulle fasce c'è Biraghi, per proteggere invece la fase difensiva potrebbe essere utilizzato uno come Pablo Alvarez, che si spinge meno nella fase offensiva ma è più accorto quando si tratta di difendere.

Pesanti le due squalifiche cui il Catania deve far fronte: Rolin e Fabian Rinaudo sono fuori dai giochi. Almiron prosegue nella sua difficile e jellata stagione fermandosi nuovamente per un affaticamento, mentre Bellusci ha un affaticamento muscolare e non sarà della partita.