BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Catania-Sampdoria, le ultime novità (34a giornata di Serie A)

Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria (Foto Infophoto) Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-SAMPDORIA, NOTIZIE ALLA VIGILIA (34A GIORNATA DI SERIE A) – Tornerà in campo domani pomeriggio alle ore 15.00 il Catania di Pellegrino. La squadra siciliana ospiterà allo stadio Massimino per la 34esima giornata, la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic, per una sfida quasi cruciale per il destino degli etnei. Dopo la sconfitta con il Milan l’obiettivo dei rossoazzurri è provare ad ottenere il massimo bottino per mantenere vive le speranze salvezza, ma sarà tutt’altro che semplice. La partita etnea sarà arbitrata da Tommasi e dai due guardalinee Paganessi e De Luca. Mariano e Aureliano saranno i due arbitri di porta infine il quarto uomo toccherà a Marrazzo.

QUI CATANIA – E’ meglio non guardare la classifica del Catania. I rossoazzurri di Pellegrino occupano infatti l’ultimissimo posto, a quota 20 punti. Nelle ultime cinque partite hanno perso in ben 5 occasioni, e se non si può parlare di retrocessione quasi certa, poco ci manca. Gli etnei, comunque, ci proveranno finché la matematica non li condannerà definitivamente, e dopo la sconfitta contro il Milan, pur giocando bene, proveranno a rialzarsi con la Sampdoria in casa. Decisamente eloquenti le statistiche di squadra del Catania, con il 48% di possesso palla, solo il 38,7% di indice di pericolosità e il 59,7% di passaggi riusciti, tutti dati che fotografano una situazione di classifica davvero negativa. Anche i numeri dei singoli non migliorano la situazione generale, con Bergessio miglior marcatore della squadra con 6 reti. L’attaccante argentino è anche il più abile tiratore dei siciliani con 51 tentativi nella porta, mentre negli assist spicca Lodi (4 passaggi vincenti). Domani Pellegrino dovrà rinunciare a Rolin e Rinaudo, entrambi squalificati, nonché ad Almiron e Bellusci, nell’infermeria. Probabile un 4-4-1-1 con Bergessio unico terminale offensivo, supportato alle spalle da Barrientos.

QUI SAMPDORIA – La Sampdoria occupa il dodicesimo piazzamento assoluto in classifica a quota 41 punti. Ha già superato la soglia salvezza e di conseguenza potrà concludere la stagione in maniera più serena e senza eccessive pressioni. Sicuramente meritevoli le statistiche di squadra dei blucerchiati, che possono vantare il 52% di possesso palla, ma anche un buon 46,1% di indice di pericolosità e un ottimo 61,7% nei passaggi riusciti. Fra i singoli calciatori si distingue invece Eder, che con 9 centri è il miglior marcatore dei blucerchiati, seguito a ruota da Gabbiadini, ancora a fermo a quota 8 gol. Il giovane attaccante in comproprietà con la Juve è il leader dei tiri, con ben 111 tentativi nello specchio della porta da agosto ad oggi. A livello di formazioni, Mihajlovic fa la conta degli assenti, visto che fra squalificati e acciaccati dovrà rinunciare a ben 6 calciatori e precisamente a Gastaldello, Eder, Soriano, Gabbiadini, Berardi e Obiang. In attacco probabile trio inedito formato da Sansone, Maxi Lopez e Wszolek.

© Riproduzione Riservata.