BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Chievo-Sassuolo, le ultime novità (Serie A, 34^giornata)

Alberto Paloschi, attaccante Chievo (Foto Infophoto) Alberto Paloschi, attaccante Chievo (Foto Infophoto)

 Ecco le dichiarazioni dell'allenatore Eusebio Di Francesco Seedorf alla vigilia della difficile partita del Bentegodi. Il mister crede ancora al sogno salvezza: “Domani è una gara veramente importante, il Chievo ha fallito poche volte le partite con squadre pericolanti come la nostra”: il tecnico neroverde , parlando degli avversari ha dunque detto: “È una formazione che ha fisicità, giocatori importanti davanti, e che fa della concretezza il suo marchio di fabbrica. Sarà una partita dura ma ci siamo preparati alla grande e daremo tutto quello che abbiamo, faremo una grande prestazione”. Per continuare a sperare in una salvezza che ormai sembra alquanto proibitiva bisogna fare tre punti: “Sarebbe importantissimo vincere. Cercheremo di fare la partita, poi il campo può dire altro ma andremo a Verona per vincere evitando quei piccoli errori che fanno la differenza”. Infine, qualche parola sulla formazione: “Floro Flores ha recuperato, l'unico dubbio riguarda Sansone, che ha avuto un problemino. È da valutare fra oggi e domani, tutti gli altri sono arruolabili ad eccezione di Marrone”. Nessun dubbio anche per Di Francesco. Pegola in porta, protetto da Gazzola, Antei, Cannavaoro e Longhi, mentre i tre di centrocampo saranno Biondini, Manganelli e Missiroli. Il tridente a cui si aggrappano tutti i tifosi del Sassuolo è formato da Berardi, Zaza e Sansone.

 Tra i panchinari ecco spiccare tra tutti (cioè Pomini, Polito, Pucino, Ziegler, Mendes, Terranova, Rosi, Chibsah, Masucci e Sanabria) gli attaccanti Floro Flores e Floccari, che potrebbero impensierire seriamente la non impeccabile difesa veneta. 

 La lista degli infortunati non è certo corta e conta: Alexe, Acerbi, Brighi, Bianco, Manfredi, Marrone; in più pesa la squalifica di Ariaudo. Situazione difficile, per Di Francesco le scelte sono piuttosto ridotte.