BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Fiorentina-Roma, le ultime novità (serie A, 34^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

FORMAZIONE ROMA – Rudi Garcia nella conferenza stampa della vigilia è partito dalla squalifica di Destro, per poi affrontare anche il tema Fiorentina: “Mattia non è un giocatore violento. Ho sempre lottato per avere la moviola in campo, sono veramente felice che sia stata utilizzata. Ora, però, si unifichi in tutta Europa. Se prima c'era una legge Bosman, ora c'è una legge Destro. E' un bel passo in avanti quello di avere la moviola in campo. Senza di lui, comunque, la Roma è forte lo stesso. Non siamo il secondo attacco del campionato per caso. Non ci faremo condizionare dal risultato della Juventus: quando le cose non si aspettano, allora succedono... Voglio un Ljajic clamoroso: deve continuare così. Speriamo sia una bella partita, tra due squadre che giocano bene al calcio. Sono contento di giocarla: all'andata fu una gara spettacolare, speriamo per i tifosi e per i telespettatori che lo sia anche domani. Andremo al Franchi per vincere e allungare la nostra striscia a otto vittorie consecutive: il nostro atteggiamento non è cambiato. Prima della stagione, tutti avremmo firmato con il sangue per trovarci in questa situazione, ma il campionato non è ancora finito: ci sono ancora belle partite da giocare, e possiamo ancora vivere cose belle. Non ho la sfera di cristallo per dire se Roma-Juventus la giocheremo con la Juve già campione d'Italia, ma c'è ancora la possibilità che sia una partita decisiva. Nainggolan? Ho parlato con lui, è sereno e si è allenato bene, sarà un giocatore importante. Così come successo con Nainggolan a Cagliari, non sarà una partita normale per Ljajic, ma Adem ha fatto sei gol e sei assist: lo abbiamo preso è decisivo. All'andata giocò Dodò e giocò bene. Romagnoli ha giocato in settimana (con la Nazionale Under 19, ndR) e ha viaggiato, ed era importante che riposasse, ma sarà in gruppo. Toloi nelle partite in cui ha giocato è andato benissimo, fa una bella coppia con Castan, che è il padrone della difesa”. Dunque in difesa ecco Toloi e Dodò titolari, per un quartetto tutto brasiliano con anche Maicon e Castan davanti a De Sanctis. Per il resto, ecco Nainggolan e Pjanic ai lati di De Rossi in mezzo al campo, e davanti l'occasione per Ljajic di essere di nuovo protagonista al Franchi con gli intoccabili capitan Totti e Gervinho.

PANCHINA ROMA – Tra i giocatori a disposizione di Garcia spiccano certamente le presenze di Taddei, Bastos e Florenzi, che dal centrocampo in su garantiranno importanti alternative a partita in corso, mentre in difesa i primi ricambi saranno Torosidis e Romagnoli. Per completare la panchina non mancheranno i migliori giovani del vivaio, ormai presenze abituali come Ricci e Mazzitelli.

INDISPONIBILI ROMA – Quattro assenze per i giallorossi. Magari non tantissime, ma sono tutte assenze molto pesanti perché si tratta dello squalificato Destro e poi degli infortunati Benatia, Balzaretti e Strootman: bastano i nomi per capire che si tratta di quattro titolari, che dunque mancheranno parecchio a Garcia.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-ROMA (SERIE A 2013-2014, TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA)