BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Genoa-Cagliari: le ultime novità (Serie A, 34^Giornata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Ivo Pulga è pronto a sfidare il Genoa a Marassi. Per lui si tratterà di una battaglia, utile a fare in modo che il Cagliari si tiri fuori definitivamente dalla lotta per la salvezza. "Il Genoa sta molto bene, in casa è molto pericoloso e ha un pubblico eccezionale. La rosa ha qualità, l'allenatore è bravissimo e vorranno vendicare la sconfitta rocambolesca di Torino. Per la scelta del modulo vedremo come si disporranno i nostri avversari. La salvezza? Manca ancora qualcosa, mai abbassare la guardia. Noi abbiamo l'obiettivo dei 40 punti, questa squadra è in grado di farli". Sembra dunque che Pulga voglia aprire al 4-3-3, andando a togliere l'uomo dietro le punte (Ibraimi) per schierarlo da finto esterno in un tridente che prevede anche Sau e Ibarbo. A centrocampo si rivede titolare l'argentino Cabrera, che dopo un buon inizio di stagione è stato un po' dimenticato in panchina; giocherà anche Eriksson, mentre in difesa Pisano e Avelar saranno gli esterni con Rossettini e Astori centrali.

Diego Lopez aveva la "fissa" della panchina corta, mentre Pulga apre a tanti giocatori; ecco perchè a disposizione per il Cagliari si vedranno anche Oikonomou, Bastrini e Tabanelli, che raramente erano stati portati a sedersi. Attenzione a Dessena e Cossu che possono entrare a gara in corso e dare qualità e solidità al centrocampo, mentre ovviamente avere in panchina due attaccanti come Nené e Pinilla può essere un grande lusso quando giochi per salvarti.

Emergenza per Pulga, che deve fare a meno di Matias Vecino che accusa ancora un problema muscolare (ha saltato anche la partita dello scorso sabato), Ekdal che ha una contusione alla spalla e Murru, che ha invece un'elongazione al quadricipite femorale della gamba destra. Sempre fuori Adryan, che non ha recuperato dalla distorsione al ginocchio destro con lesione del collaterale mediale.