BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Genoa-Cagliari: le ultime novità (Serie A, 34^Giornata)

Probabili formazioni Genoa-Cagliari. La squadra rossoblu allenata da Gianpiero Gasperini ospiterà il Cagliari oggi pomeriggio alle ore 15.00 allo stadio Marassi, per la 34esima di Serie A

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Alle ore 15 di oggi si gioca Genoa-Cagliari, partita valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A 2013-2014. E' una sfida tra due squadre che hanno una situazione di classifica tranquilla, perchè il Grifone con 39 punti è salvo e non può più prendersi l'Europa League, mentre gli isolani con 33 punti non possono ancora ufficialmente festeggiare ma le 8 lunghezze di vantaggio sul terzultimo posto dovrebbero ragionevolmente essere sufficienti per dire di aver centrato l'obiettivo.

Gian Piero Gasperini ricorda molto bene che nella partita di andata il Cagliari aveva ribaltato il risultato con una doppietta di Marco Sau nel finale; dopo il fischio dell'arbitro si era anche inscenata una semi-rissa dovuta alla tensione. "Se parliamo di rivincita sportiva, e sottolineo due volte sportiva, allora sì: la vogliamo" ha detto il tecnico rossoblu. "Fu una giornata particolare, gli episodi girarono contro e il conto fu salato. Il Cagliari è una buona squadra e ha ottimi attaccanti, noi faremo di tutto per tornare a vincere a Marassi. L'Europa? Non siamo stati fortunati, anche se siamo cresciuti individualmente e come collettivo. Certe partite perse mi fanno dispiacere e provo rammarico, ma in generale sono soddisfatto del nostro campionato". Per vincere la partita Gasperini si affida al solito 3-4-3: solita difesa, a centrocampo sempre Sturaro con Bertolacci e Motta-Antonelli a spingere sulle fasce, mentre davanti torna titolare Gilardino che la scorsa domenica era entrato dalla panchina segnando un gol poi rivelatosi inutile. Con lui ci saranno Sculli e Fetfatzidis. 

A disposizione per il Genoa torna Sime Vrsaljko, protagonista di un'ottima prima parte di stagione ma poi costretto ai box da un infortunio. Cofie e Konate sono le prime soluzioni alle quali Gasperini potrebbe pensare per girare un'eventuale partita che si fosse messa male, c'è anche l'esperienza di De Ceglie con Gamberini e Antonini pronti a blindare la linea di difesa qualora dovesse servire.

Restano tanti gli indisponibili per il Genoa: nessuno squalificato, ma sono fuori causa ancora una volta Matuzalem e Centurion, oltre allo sfortunato Kucka che nel 2014 non ha mai giocato e Calaiò, la cui stagione è finita per una lesione capsulare del legamento perineo astragalico anteriore.