BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Genoa-Cagliari: le ultime novità (Serie A, 34^Giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI GENOA-CAGLIARI: VRSALJKO RECUPERATO, POTREBBE ENTRARE A PARTITA INIZIATA (SERIE A 2013-2014, 34^GIORNATA) – Il Genoa tornerà in campo sabato (19 aprile) pomeriggio alle ore 15.00. Allo stadio Marassi i padroni di casa rossoblu allenati da Gasperini ospiteranno il Cagliari di Ivo Pulga, squadra che ancora deve conquistare la matematica permanenza in Serie A. Il Grifone cerca il riscatto dopo le ultime prestazioni negative in serie, ma i sardi sbarcheranno in Liguria con l’intento di vincere per avvicinarsi sempre più alla salvezza. La partita di Marassi sarà arbitrata dal signor Celi della sezione di Campobasso, insieme ai due guardalinee Borzomì e Cariolato. Il quarto uomo sarà Costanzo mentre Peruzzo e Bruno saranno i due addizionali.

QUI GENOA – Il Genoa si trova attualmente al 13esimo posto in classifica, a quota 39 punti. Un pareggio permetterebbe al Grifone di raggiungere la fatidica soglia dei 40 punti che significa salvezza e quindi permanenza in Serie A. Gasperini si attende un’importante risposta dai suoi dopo le ultime tre partite, tutte e tre terminate con una sconfitta. In stagione il Genoa viaggia col 48% di possesso palla, il 61,5% di passaggi riusciti e il 42,3% di indice di pericolosità (dati medi a partita), numeri che rispecchiano la posizione della squadra in classifica. Tra i singoli calciatori si distingue sicuramente Alberto Gilardino, protagonista dell’ennesimo campionato positivo con 14 gol sin qui segnati. Il bomber di Biella è anche il miglior tiratore del Genoa con 55 tentativi nello specchio della porta, seguito da Bertolacci più distanziato a 34. Negli assist invece primeggia Matuzalem con 4 passaggi vincenti. Per quanto riguarda la formazione anti-Cagliari, Gasperini dovrà fare a meno di Calaiò che ha probabilmente terminato la stagione dopo l’infortunio alla caviglia rimediato in settimana. Ipotizzabile un 3-4-3 con il trio d’attacco Sculli-Gilardino-Antonelli, e il greco Fetfatzidis di nuovo a partire dalla panchina dopo le ultime due gare da titolare.

QUI CAGLIARI – Il Cagliari di Ivo Pulga punterà alla vittoria approfittando dello stato di forma tutt’altro che idilliaco del Genoa, e della maggiore tranquillità di classifica della squadra ligure. La squadra sarda si trova attualmente a quota 33 punti, al 15esimo posto, e un successo le permetterebbe di respirare in ottica salvezza tenendo conto che la terzultima, il Livorno, è a quota 25 punti e quindi ancora a distanza di sicurezza. Interessanti le statistiche di squadra del Cagliari: 52% di possesso palla e il 44,4% di indice di pericolosità, numeri importanti tenendo conto del fatto che i rossoblu occupano le retrovie della classifica. Spicca anche il 65,2% di passaggi riusciti, un dato favorito dalla presenza in squadra di capitan Daniele Conti, fra i migliori del campionato in questa categoria. L’esperto centrocampista ha segnato sin qui 4 gol, e distribuito 2 assist, effettuando ben 58 tiri nello specchio della porta. Il miglior marcatore dei sardi è invece Pinilla con 6 reti siglate, seguito da Nene a quota 5. Domani pomeriggio Pulga dovrà fare a meno di entrambi così come di Adryan, Vecino, Ekdal e Dessena. Probabile 4-3-3 con Ibraimi, Sau e Ibarbo nel tridente offensivo. Sulla sinistra spazio al giovane terzino Murru, promosso al posto di Avelar dopo la sfida di Reggio Emilia contro il Sassuolo.

© Riproduzione Riservata.